Le "streghe" stanno tornando: il reboot della Serie TV "Charmed", trasmessa a cavallo degli anni '90-2000, è in via di sviluppo [VIDEO]e, gradualmente, si sta definendo anche il cast. Di recente, infatti, è stato annunciato l'ingaggio di un nuovo attore che lavorerà sul set del telefilm: non si tratta dell'attesissima terza sorella del nuovo trio (fino ad ora sono stati annunciati i nomi delle due attrici che andranno ad interpretare la nuova Piper e la nuova Phoebe, ossia Mel-Melonie Diaz e Madison-Sarah Jeffery Pruitt, mentre Ser' Darius Blain sarà Galvin, il fidanzato di una delle sorelle), ma bensì di colui che sarà vicino alle streghe Pruitt.

L'attore Rupert Evans ("The man in the High Castle") è stato scelto per interpretare il ruolo che fu di Brian Krause (alias Leo Wyatt) nella serie originale: sarà Harry, un bellissimo e affascinante professore con un misterioso interesse per le ragazze Pruitt. Dunque, avremo tre sorelle e un angelo pronto a guidarle nella loro missione di streghe: la nuova serie avrà inevitabilmente dei punti di contatto con la produzione originale, ma il cast sarà "ex novo". Questa scelta ha generato un bel po' di malcontento tra i fan affezionati alla storica serie televisiva, poiché avrebbero gradito rivedere gli attori che hanno portato al successo la produzione, continuando a portare avanti la stirpe delle Halliwell.

Chi è Rupert Evans?

Rupert Evans è un attore britannico nato nello Staffordshire (Regno unito), il 30 marzo 1977.

Ha studiato alla Milton Abbey School, specializzandosi in recitazione presso la Webber Douglas Academy of Dramatic Art. Si è cimentato sia nel mondo del cinema che in quello del piccolo schermo: sul grande schermo si è fatto notare nel ruolo dell'agente John Myers (film "Hellboy" diretto da Guillermo del Toro) e in quello di Malcolm (film "The Boy" del 2016).

Nel 2001 ha debuttato nella sitcom della BBC "My Family", e nel 2012 ha interpretato Godwyn nella miniserie "Mondo senza Fine". Ultimamente, invece, ha interpretato Frank Frink nella Serie Tv che lo ha reso famoso, "The man in the High Castle" (targata Amazon).

La sceneggiatura del pilot di questo reboot di "Streghe" sarà scritta da Jessica O' Toole, Amy Rardin e Jennie Urman (autori di "Jane The Virgin"), mentre sarà diretto da Brad Silbering e Ben Silverman. Infine la produzione sarà a cura di CBS Television Studios.

La nuova produzione è stata descritta come impetuosa, divertente e femminista, ma bisognerà attendere il responso del pubblico [VIDEO] per capire se queste caratteristiche faranno effettivamente parte della trama. Rupert sarà all'altezza del ruolo d'angelo bianco che fu di Brian Krause nella serie madre? E sarà carismatico come Leo?