Eccoci con un nuovo appuntamento dedicato alle anticipazioni americane di "Beautiful", che hanno come protagonista il giovane Liam Spencer che, pur avendo dei ricordi molto confusi, si sta convincendo sempre di più di essere stato lui ad aver attentato alla vita di suo padre Bill, sparandogli alla schiena. Il ragazzo, infatti, ricorda di essere rimasto scioccato nell'aver sentito il genitore intento nel proporre a Steffy di sposarlo e di vivere con lui come una famiglia, insieme al bambino che nascerà.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie TV

Da quel momento, però, la sua memoria è piuttosto confusa, anche se il giovane è certo di essere stato presente alla villa proprio quando è partito il colpo che ha ferito il padre alla schiena [VIDEO].

Liam ascolta l'incredibile proposta di Bill a Steffy

Il giovane Spencer, in base ai suoi ricordi, sembra essere sempre più convinto di aver sparato a sangue freddo al padre. Tuttavia, in quegli attimi la sua mente sarebbe stata offuscata dalla confusione e dal trauma di aver ascoltato delle inattese parole pronunciate proprio dal genitore. Liam, infatti, aveva sentito Bill proporre a Steffy di creare una famiglia con lui, anche con il bambino che lei porta già in grembo. L'uomo, infatti, ha detto alla giovane Forrester che entrambi sono da sempre fatti l'uno per l'altra [VIDEO].

Dopo aver sentito queste affermazioni, il giovane, sconvolto, ha iniziato ad indietreggiare fino a quando non ha sbattuto la testa. E così è andato incontro ad un secondo trauma cerebrale, dopo quello verificatosi qualche anno prima, quando perse i sensi in un parcheggio e fu rapito da Quinn.

Il giovane Spencer spara al padre in seguito ad un trauma cerebrale?

Il figlio di Bill, una volta rialzatosi da terra, si è probabilmente ritrovato vittima di un trauma cranico che, unito a quello non ben curato accusato pochi anni prima, quando Quinn lo aveva rapito e tenuto isolato per diverso tempo, deve aver scatenato la sua ira e la sua istintiva e violenta reazione. Questa situazione lo ha portato, in quei momenti concitati, a sparare a suo padre. La convinzione di Liam - seppur basata su ricordi confusi - di aver sparato a Bill, si rafforza nel momento in cui trova nella propria auto dei guanti, la cui composizione risulta compatibile con il tessuto rilevato sull'arma del crimine.

Cosa farà ora Bill?

Liam decide di raccontare al padre di essere convinto di essere stato lui a sparargli, mettendolo in una situazione piuttosto critica. Infatti, mentre la polizia ha ormai molti dubbi sul fatto che sia Ridge il colpevole, con Brooke che ha paura che l'editore stia solo cercando di incastrarlo per liberarsi di lui, è pur vero che ora Spencer si trova nella condizione di dover proteggere suo figlio.

Ma Liam è realmente il colpevole del tentato omicidio subito da Bill? E se ciò venisse confermato, cosa farà l'uomo? [VIDEO] Nasconderà le prove a suo carico, o punterà il dito contro un altro "colpevole" che paghi al posto del suo consanguineo?