Cecilia Rodriguez trova sempre il modo per far parlare di sé. Questa volta, però, non l'ha fatto intenzionalmente. La bella showgirl argentina, infatti, non poteva minimamente immaginare quello che sarebbe successo dopo una diretta web fatta per gioco a Capri. Non poteva sapere che per aver fatto una certa rivelazione con leggerezza ed ingenuità sarebbe finita in commissariato. L'indiscrezione è venuta fuori proprio da Alfonso Signorini, giornalista e direttore della rivista settimanale "Chi". Infatti, è stato proprio lui a rivelare che Cecilia ha il permesso di soggiorno scaduto da un po'. Adesso la Rodriguez rischia di ritornare in Argentina [VIDEO]per rimettere tutto in ordine.

Ma vediamo cosa è successo.

Cecilia Rodriguez: il permesso scaduto

Cecilia Rodriguez ha il permesso di soggiorno scaduto. Per questo motivo, la showgirl, attuale fidanzata dell'ex ciclista Ignazio Moser è stata convocata in commissariato a Capri. La Rodriguez si trovava a Capri già da qualche giorno. Era in compagnia di Ignazio per partecipare insieme come ospiti ad una manifestazione di sport e spettacolo. Sabato mattina, gli agenti della polizia caprese si sono recati nell'albergo dove i due alloggiavano e hanno invitato Cecilia a seguirli in commissariato. Per la sorella di Belen [VIDEO], quindi, è stato un risveglio davvero traumatico.

Era stato proprio Alfonso Signorini a rivelare questo particolare durante una diretta web fatta a Capri. Di certo non immaginava che questa sua indiscrezione avrebbe avuto delle conseguenze per Cecilia.

Inoltre, aveva anche ironizzato su questa questione dicendo "Tornerà in Argentina a raccogliere banane".

La notizia, però, è diventata virale e in poco tempo ha invaso il web. Così, la polizia ha deciso di approfondire e fare i dovuti controlli su questa questione, che era ormai diventata di dominio pubblico. Da un controllo al terminale effettuato dal personale dell'ufficio stranieri è emerso, infatti, che il suo permesso di soggiorno era scaduto già da qualche mese.

Per questo motivo, gli agenti del commissariato di Capri hanno invitato Cecilia a recarsi quanto prima agli uffici della Questura di Milano per regolarizzare la sua posizione. Inoltre, potrebbe rendersi necessario per Cecilia anche un viaggio in Argentina per mettere tutto quanto in ordine. Non è ancora certo se ci saranno delle conseguenze penali per la bella showgirl a causa di questa sua leggerezza. Nei prossimi giorni si dovrebbe sapere qualcosa in più.