La moglie di Bonolis torna nuovamente a far parlare di sè. Sonia Bruganelli non ha mai nascosto la sua ricchezza ma, anzi, l'ha sempre ostentata, esponendosi a diverse critiche. Il Corriere della Sera l'ha intervistata così da far luce sul perché di tante critiche e soprattutto di tanta ostentazione.

Il lusso della moglie di Bonolis

La moglie del famoso e, a quanto pare, ricco conduttore Paolo Bonolis non ha mai tenuto nascosto ai suoi fans le sue possibilità economiche: ad esempio, l'ultima foto pubblicata sui social la ritrae a bordo di un aereo privato mentre sta per andare in vacanza. La Bruganelli sa di provocare ma questo la diverte.

I cosiddetti haters la riempiono di insulti ma lei risponde con "ve la siete cercata". "Mi dicono che dovrei andare a lavorare - dice la Bruganelli - dà fastidio che sia io colei che ha avuto la fortuna di sposare un uomo ricco", facendo a volte pensare che Bonolis sia una sua vittima. La donna non è un personaggio pubblico e dunque molti la considerano solo come "moglie di", ma in realtà la Brunagelli ha una società di casting e produzioni televisive che scova talenti da indirizzare ai vari programmi TV, sia di Bonolis che di altri. "Stare con Paolo mi ha agevolata", ammette la moglie, che però comunque possiede una laurea in Scienze della Comunicazione e la sua ditta dà lavoro a 30 persone.

La passione per le borse di Chanel

Tornando al discorso del jet privato, la Bruganelli ammette orgogliosa di pagarselo da sola e di non dover chiedere soldi al marito.

Dunque una donna che lavora, una manager con i suoi soldi e i suoi vizi come le borse di Chanel: "Sono un mio debole - rivela la Bruganelli - me le posso permettere". Ne ha tante [VIDEO], meno di Chiara Ferragni, ma se le compra da sola e dice: "La mia vita a parte le borse è normalissima, niente macchine grandi e nè Spa". Bonolis, in tutta questa storia, tiene un profilo basso, non ha mai voluto esporsi, ma la primogenita della coppia (Silvia) ha problemi motori e fino a poco tempo fa poteva muoversi solamente in carrozzina: "La gente giudica senza sapere", conclude. La Bruganelli ha dichiarato che su Instagram non posterà mai la foto della primogenita, "prenderei 100.000 like, ma è roba mia".

Nell'ultima parte dell'intervista la moglie di Bonolis rivela al Corriere della Sera il perché di tanto accanimento verso di lei: "Non sono la bellezza stratosferica, ma ho sposato Bonolis...faccio rabbia perché il mio lusso non sembra guadagnato". Infine racconta [VIDEO] come certe donne le scrivano di non mostrare quello che fa, Sonia risponde invece che i genitori dovrebbero insegnare ai figli a emulare le persone di successo.