Gotham 5 riporterà il personaggio del Joker (qui chiamato Jeremiah Valeska per questioni di copyright legati al personaggio) accanto al giovane Bruce Wayne (interpretato da David Mazouz, 18 anni) destinato a divenire presto il Cavaliere oscuro. Jeremiah, lo ricordiamo, è interpretato dall'attore Cameron Monaghan, che nella stessa Serie TV aveva già prestato il volto al personaggio del 'proto-Joker' Jerome (fratello di Jeremiah). Monaghan, nel corso del Comic-Con di New York, ha rilasciato alcune interessanti anticipazioni su quello che accadrà nell'ultima stagione del serial targato Fox.

L'attore ha inoltre parlato di una presunta relazione che, a suo dire, 'tutti stavamo attendendo'.

Il ritorno del Joker

Come abbiamo già esplicato nell'introduzione, non viene mai fatto il nome del Joker all'interno della serie Gotham. Il personaggio di Jeremiah Valeska ricorda tuttavia molto il perfido clown di Gotham, sia per look che per il carattere. E' lui quindi il Joker che tutti stavamo aspettando? Può darsi. Del resto, come disse suo fratello Jerome poco prima di morire: 'Io non sono una persona, ma un'idea'. E' quindi probabile che il villain che conosciamo come Joker, possa essere più un'icona che un individuo ben preciso. Non a caso, a distanza di decenni, ancora non conosciamo il reale nome di questo folle criminale, almeno nel fumetto originale.

Tornando alla serie TV in questione, qualche settimana fa, Cameron Monaghan aveva postato un'immagine di sé, vestito con un abito a righe e guanti viola. Cameron, scherzosamente, aveva scritto accanto alla foto che il suo ritorno è imminente e che è ora di giocare. Dopo la condivisione di tale immagine, l'interprete ha voluto dare qualche chicca in più sull'ultima stagione di Gotham.

Le dichiarazioni di Cameron Monaghan

Nel corso del Comic-Con, l'attore Cameron Monaghan (interprete in Gotham dei fratelli gemelli Jerome e Jeremiah Valeska) ha dichiarato che quanto svolto nell'ultima stagione è stato davvero interessante. Il piano di Jeremiah è riuscito alla perfezione ed infatti Gotham City si trova ora nel caos più totale, in balia del vizio e della follia pura.

Monaghan, senza falsa modestia, ha poi vantato il suo personaggio, affermando che è difficile che un cattivo abbia un simile successo. Jeremiah, ha spiegato Cameron, lavora nell'ombra ed è un po' l'uomo nero della situazione.

Il progetto del 'Joker'

Il piano di Jeremiah e di Ra's Al Ghul era quello di mettere in ginocchio la città di Gotham per far nascere il Cavaliere oscuro, quel guerriero della notte che si rivelerà essere proprio Bruce Wayne nei panni di Batman. Cameron Monaghan ha affermato che in Gotham 5, Bruce sarà sempre il 'progetto centrale' di Jeremiah. Tuttavia, Wayne è anche l'unica persona che irrita il Joker, in quanto è l'unico suo fallimento. 'Questo è quello che vediamo - ha proseguito Monaghan - Jeremiah ha bisogno di mostrare a Bruce il suo amore, seppur nella sua personale visione distorta di tale sentimento'.

Arriva Harley Quinn?

Cameron Monaghan ha inoltre dichiarato che nel suo ritorno in pompa magna, Jeremiah non sarà da solo, ma avrà al suo fianco una 'fidanzata'. Molto probabilmente, il giovane attore si riferiva al personaggio di Harley Quinn, storica amante del clown di Gotham, apparsa per la prima volta nel 1992 all'interno del cartone animato Batman The Animated Series di Bruce Timm e Paul Dini. Per scoprire la verità dei fatti, non dovremo fare altro che guardare l'ultima stagione della serie TV.

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la pagina Anticipazioni Tv
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!