Continua a crescere giorno dopo giorno la popolarità del trapper romano Traffik, recentemente salito alla ribalta del Rap game made in Italy, non tanto per le sue produzioni artistiche quanto per le sue sparate e le sue provocazioni sui social network.

Pochi giorni fa infatti è uscito il suo ultimo brano, intitolato 'Magma Vulcano', realizzato in collaborazione con Gallagher, prodotto da Youngotti e pubblicato sotto la prestigiosa firma dell'etichetta romana 'Honiro Label', che negli anni ha annoverato tra le sue fila artisti che ad oggi vengono considerati dei veri propri pezzi da novanta del rap-game, come ad esempio MadMan e Gemitaiz, solo per citarne alcuni, ma ad attirare le attenzioni del pubblico continuano ad essere le Instagram Stories del giovane – recentemente tornato in libertà dopo diversi mesi passati tra carcere e arresti domiciliari – che soltanto pochi giorni fa aveva sferrato un duro attacco rivolto a innumerevoli membri di spicco della scena rap italiana, come ad esempio Gué Pequeno, definito 'un vecchio surgelato Findus', ma anche Ghali, Sfera Ebbasta e Drefgold.

Oggi nello specifico il video che sta conquistando le attenzioni degli appassionati di hip hop, suscitando non poca ilarità, è relativo ad una brevissima Instagram Stories realizzata da Traffik all'interno di un fast food. Durante la clip, che è stata poi rimossa dal cantante, ma repentinamente ricaricata su facebook e YouTube da numerosi utenti, è possibile ascoltare uno dei due autori di 'Magma Vulcano' mentre invita i suoi supporter a non fare uso di marijuana, ma allo stesso tempo consiglia il consumo di non meglio specificate pasticche, utili per allungare la durata del rapporto sessuale fino a due ore.

Le parole di Traffik, le stories rimosse

Nonostante sia stata rimossa dopo pochi minuti, la clip ha iniziato a girare nei vari gruppi on line che quotidianamente seguono le gesta e le mosse social dei rapper italiani.

Su YouTube è stata addirittura già caricata una prima versione ironica della storia: all'audio originale di Traffik è stato infatti aggiunto quello della colonna sonora di Super Quark, il noto programma RAI di divulgazione scientifica, condotto da Piero Angela, ormai da decenni.

Queste le parole di Traffik: "Allora savage bambini (bambini selvaggi è l'appellativo con cui Traffik e Gallagher si rivolgono ai propri supporter e talvolta definiscono anche loro stessi, ndr) se volete sc****e per due ore di fila senza venire dovete prendere pasticche, non dovete fumare erba".

In un'altra storia, anche questa rimossa, Traffik ha inquadrato dei farmaci, incluso il Rivotril – da molti considerato come la nuova eroina, visto l'ampio uso improprio che ne fa qualcuno assumendolo senza controllo medico – e il Lexotan, affiancati ad un super alcolico, aggiungendo ulteriori precisazioni. Queste le sue parole: 'Non voglio dare cattivi esempi, ma non fumate erba, fa schifo.

Piuttosto fatevi una serata con cose più belle, le medicine fanno sc**** un sacco".

Segui la pagina Rap
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!