Torna l'appuntamento con le notizie su Una vita, la telenovela scritta da Aurora Guerra, già autrice di successo de Il Segreto. Le anticipazioni delle puntate in onda nelle prossime settimane si soffermano su Antonito Palacios, il quale subirà diverse intimidazioni dopo essere stato arrestato per truffa.

Una Vita: Antonito arrestato per truffa

Le conseguenze dell'arresto di Antonito saranno protagoniste delle prossime puntate di Una Vita, in onda nei prossimi mesi su Canale 5.

Tutto inizierà quando il fratello di Maria Luisa sarà ingannato dalle belle parole di un anziano signore, un certo Belarmino. Il simpatico vecchietto, infatti, lo convincerà a diventare suo socio per edificare un monumento ai caduti della guerra di Cuba tramite l'appoggio del municipio. A questo punto Antonito si recherà in comune dove un consigliere comunale gli darà una borsa contenente un'ingente somma di denaro per iniziare la costruzione delle statue.

Inoltre Belarmino obbligherà il giovanotto a nascondere i soldi nel suo appartamento. Purtroppo il bottino e l'anziano scompariranno nel nulla mentre alcuni dipendenti incaricati del municipio chiederanno a Mendez di indagare sulla mancanza di documentazione necessaria a dare inizio ai lavori. Infine le forze dell'ordine si convinceranno che il fidanzato di Lolita si sia intascato il denaro tanto da arrestarlo per truffa aggravata.

Antonito viene ricattato in carcere

Le trame delle puntate di Una Vita, in onda nelle prossime settimane su Canale 5, svelano che Lolita convincerà l'avvocato Alvarez Hermoso a prendere le difese di Antonito, certa della sua innocenza, mentre Ramon dubiterà della buona fede del figlio al punto di sospettare che la figura di Belarmino sia frutto della sua fantasia.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie TV Anticipazioni Tv

Ma ecco che Victor e Liberto confermeranno l'esistenza del furbo vecchietto a Ramon e si convincerà che il figlio non aveva comprato i biglietti per fuggire in Italia. A tal proposito Antonito confesserà agli inquirenti che i biglietti erano stati un dono da parte di Belarmino in persona.

Il fratello di Maria Luisa, nel frattempo, riceverà una lettera anonima dove gli chiederanno di auto-denunciarsi per truffa ai danni del municipio se non vuole che i suoi parenti finiscono nei guai.

Dopodiché il Palacios Jr sarà più volte picchiato da una guardia penitenziaria per la sua ostinazione a dichiararsi estraneo ai fatti.

L'uomo racconterà a Lolita, durante un incontro in carcere, di conoscere il nome della fidanzata di uno scultore amico di Belarmino. A questo punto la serva riuscirà a trovare Sepulveda grazie alla complicità di Felipe e Simon. Se lo scultore rivelerà che Belarmino aveva il vizio di truffare i più giovani.

Alla fine l'artista accetterà di testimoniare a favore di Antonito.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto