È normale che dopo ogni Festival di Sanremo si moltiplichino le parodie sulla canzone vincitrice. Anche quest'anno, infatti, dopo la vittoria del brano 'Soldi' di Mahmood, la canzone più ascoltata del momento, non sono sono mancate le prese in giro. Cristiano Malgioglio, però, menzionato nella parodia 'Saldi' di Tele Gender, avrebbe deciso di far intervenire i suoi legali.

Cristiano Malgioglio contro la parodia di 'Soldi'

La parodia incriminata, che avrebbe fatto scattare le ire di Malgioglio spingendolo a far intervenire i suoi legali, si intitola 'Saldi' ed è tra le più condivise in assoluto.

Pubblicità
Pubblicità

Nel brano viene raffigurato un sosia del cantante che, dopo una notte di passione, si risveglia accanto a Cristiano Malgioglio e, spaventato, lo insulta con vocaboli di certo non eleganti.

L'opinionista del Grande Fratello Nip ha sempre amato l'ironia e le parodie, ma in questo caso sembra si sia superato il limite. Malgioglio si sarebbe arrabbiato, chiedendo ai suoi legali di fare in modo che il video fosse rimosso da Internet (magari con qualche sanzione a chi l'ha postato).

Non sono servite a nulla, dunque, le scuse degli autori della parodia, visto che sembra che le accuse non siano state ancora ritirate.

Pubblicità

Gli autori del brano: 'Malgioglio ti adoriamo'

Difatti gli autori della parodia hanno scritto a fine video: 'Ti adoriamo, ma il tuo cognome ci stava troppo bene'.

Probabilmente una giustificazione, se così può essere definita, non particolarmente apprezzata da Cristiano Malgioglio che sembra voler proseguire con i suoi legali per richiedere ed ottenere la rimozione del video.

Nel frattempo la canzone vincitrice del Festival di Sanremo 2019, cantata da Mahmood, ha avuto un successo senza precedenti al di là di tutte le critiche: 'Soldi' è diventato in questi giorni disco di platino e ha scalato ogni classifica.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Gossip Festival Sanremo

diventando una delle canzoni più ascoltate del momento. Stesso discorso per il disco del cantante milanese, 'Gioventù Bruciata', che sta riscuotendo moltissimi consensi positivi.

Insomma, certamente una risorsa appetibile per ogni genere di parodia, ma questa volta sembra che le cose non siano andate come previsto. Il video verrà realmente rimosso da YouTube? Non ci resta che attendere per scoprire come si evolverà la vicenda che, a quanto pare, ha infastidito non poco Cristiano Malgioglio che, già durante il Festival, aveva espresso la sua preferenza per Mahmood.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto