Iva Zanicchi ha lanciato un appello sui social dopo aver subito il furto della Palma d'oro, un premio vinto al Festival di Sanremo cinquant'anni fa. La cantante ha affermato di essere molto legata a quel premio, non dal punto di vista economico, in quanto, a detta della Zanicchi, avrebbe un valore irrisorio, ma per il significato affettivo.

Iva si è lasciata andare sul web, affermando di essere stata derubata di un oggetto a lei molto caro che ha decretato la sua vittoria sanremese con il brano 'Zingara'.

Non è sfuggita ai più attenti la particolare coincidenza con la gara canora di Rai Uno, condotta quest'anno da Claudio Baglioni, che sta per aprire i battenti. La Zanicchi ha chiesto ai follower di condividere il più possibile il suo video nella speranza di poter ritornare in possesso del premio. Non è la prima volta che un vip è stato derubato dei suoi averi, ma stavolta l'artista di turno ha deciso di chiedere aiuto alla rete, alle persone comuni, che potrebbero essere a conoscenza di qualche particolare importante relativo alla vicenda. Non resta che attendere i prossimi sviluppi della situazione.

L'appello accorato di Iva Zanicchi sui social per riavere il suo premio

'Mi è successa una cosa che mi fa star male', ha esordito così Iva Zanicchi sui social, riferendosi al furto del premio che l'ha resa famosa. L'artista non ha fatto riferimento ad altri averi che potrebbero essere stati portati via dalla sua abitazione, sottolineando solo il valore pressoché nullo della statuetta. Ha concluso dicendo: 'Per me sentimentalmente ha un valore grandissimo'. L'artista ha subito il furto proprio in occasione del cinquantenario della sua vittoria al Festival, per cui ciò l'ha ferita maggiormente.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Gossip Festival Sanremo

La Zanicchi può vantare una brillante carriera non solo in campo musicale, ma anche politico, essendo stata eletta europarlamentare. Si è cimentata in diversi generi musicali, dalla canzone napoletana al pop, al folk fino al blues, senza mai deludere i sui follower che la seguono da anni con molta dedizione.

Soprannominata "Aquila di Ligonchio", la Zanicchi si è esibita nei migliori teatri internazionali come il Madison Square Garden di New York e l'Olympia di Parigi. La sua carriera è stata in continua ascesa grazie non solo alle sue doti canore, ma anche alla grinta e alla determinazione che l'hanno sempre contraddistinta rendendola una tra le più amate cantanti italiane.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto