Michelle Hunziker e Claudio Bisio incantano Sanremo 2019 con una presenza mai scontata e un sorriso contagioso. È come rivivere Zelig ben 16 anni dopo, in una reunion speciale che fa vibrare le corde dell'entertainment grazie a due eccellenti mix di bravura, affiatamento e carica interpretativa.

Michelle Hunziker insieme a Bisio risollevano Sanremo 69

Ci voleva lei, biondissima e super sorridente, a risollevare lo share del Festival di Sanremo. Michelle Hunziker non si smentisce mai, neppure con la febbre a 39.

È proprio così che inizia la gag tra Bisio e la Hunziker: una telefonata semiseria tra i due in cui la showgirl svizzera finge di essere a casa con l'influenza.

Febbre a 39, pigiamone in flanella color tortora e babbucce: Michelle Hunziker sarebbe rimasta a casa. La scenetta della telefonata tra il comico e la showgirl è fatta così bene che qualcuno in teatro arriva a crederci per davvero.

Ma Michelle c'è e, ad un certo punto, scende dalle scale dell'Ariston scatenando un'ovazione in sala.

Fasciata in un abito bustier nero lacca e immersa in una gonna ampia che si trasforma in pantalone, la showgirl ritrova Claudio Bisio dopo 16 anni. Il celeberrimo duo di Zelig viene così ricomposto scatenando faville sul palco sanremese. Uno spettacolo di danza, musica e canto sulle note della canzone "La lega dell'Amore" di Elio e le storie tese rapisce gli spettatori in sala oltre a quelli che seguono da casa, spettatori che promuovono a pieni voti lo spettacolo messo in scena dai due artisti.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Gossip Festival Sanremo

La Lega dell'Amore con Bisio e Hunziker

Sul palco di Sanremo 69 si esibiscono due punte di diamante. Finalmente, Claudio Bisio ritorna a fare il comico svestendo per un momento i panni di impacciato presentatore e ritrovando la sua vera vocazione insieme a Michelle Hunziker, degna compagna per dar vita ad un vero show.

L'obiettivo è ambizioso ed è quello di "creare una forza partitica che rinnovi la politica grazie all'amore".

Traendo ispirazione da una canzone di Elio, lo spettacolo procede attraverso battute e medley, tra tango e musiche da Grease, canti e balli, sguardi d'intesa e preparazione maniacale.

La Lega dell'Amore di Hunziker-Bisio è finanziata "con baci e sentimenti" e, come simbolo partitico, è rappresentata dal "cuore della mamma". Un appello scherzoso e politically correct per non pestare i piedi a nessuno e far sorridere tutti.

A conferma che, per creare uno spettacolo piacevole e coinvolgente, basta semplicemente puntare su validi artisti mettendoli in condizione di dare il meglio di sé rispettandone ruoli e vocazione.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto