Sono state parole molto dure quelle che Giulia Cavaglia ha riservato a Lorenzo Riccardi nelle fasi finali dedicate alla scelta di Uomini e donne. Dopo un weekend in villa durante il quale il tronista è riuscito a chiarirsi le idee, la preferenza è infatti ricaduta su Claudia Dionigi. Nel castello medievale dove ha avuto luogo la festa di fidanzamento, il giovane ha avuto il difficile compito di informare la modella torinese della sua decisione sofferta, frutto di una riflessione non semplice.

Anche Giulia, infatti, era riuscita a conquistarlo ma non abbastanza da spingerlo ad optare in suo favore. Riccardi le ha quindi spiegato le sue motivazioni attraverso una frase diventata già un tormentone nei social network: "Il mio cuore non urla il tuo nome". Tale annuncio non è piaciuto affatto alla Cavaglia che ha espresso pesanti critiche nei confronti del tronista, precisando di non essersi innamorata di lui.

Mossa probabilmente dalla delusione del momento, la corteggiatrice ha anche precisato le ragioni che, a suo dire, hanno spinto Lorenzo in direzione di Claudia Dionigi.

Le durissime parole di Giulia a Lorenzo

Nel corso dello speciale di Uomini e donne trasmesso ieri 22 febbraio, Lorenzo Riccardi ha informato Giulia di non avere deciso in suo favore. Lo ha fatto poco prima della festa di fidanzamento nel castello, davanti ad amici e parenti della corteggiatrice torinese.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Uomini E Donne Anticipazioni Tv

Quest'ultima aveva in precedenza vissuto un weekend in villa durante il quale, in varie occasioni, sembrava essere la favorita agli occhi del tronista. E proprio l'atteggiamento di Riccardi potrebbe averla delusa a tal punto da spingerla ad esprimersi duramente nei suoi confronti, dopo l'annuncio della 'non scelta'. Quasi tra le lacrime, Lorenzo le ha spiegato le sue motivazioni e lei fin da subito lo ha attaccato, dimostrando di essere molto contrariata: "Adesso ti commuovi?

Non è il caso". E da lì ad una vera e propria polemica il passo è stato breve. Giulia, infatti, ha così rivelato: "Penso che tu non abbia avuto coraggio e penso che a uomini semplici vadano bene scelte semplici. Non penso che tu mi abbia mai capito davvero e non ti odio, per odiarti dovrei amarti".

Giulia chiama in causa il business

Al termine della puntata di Uomini e donne dedicata alla scelta di Lorenzo Riccardi, Giulia Cavaglia ha rilasciato dichiarazioni al vetriolo contro Lorenzo.

La torinese, il cui percorso all'interno del programma è stato costellato da alti e bassi, sospetti e segnalazioni, non si è tirata indietro e ha sbottato contro il tronista. Non appena lui se n'è andato, infatti, l'ex corteggiatrice ha affermato di avere scoperto chi è davvero Lorenzo, ma di averlo fatto in maniera tardiva a causa delle belle parole che spesso lui ha usato nei suoi confronti. E non poteva mancare un tema sempre in auge tra i protagonisti del dating show ideato da Maria De Filippi.

Giulia si è detta certa che la scelta sia ricaduta su Claudia Dionigi per una motivazione ben precisa. Queste le sue parole: "Mi hanno insegnato che quando non si hanno belle parole da spendere è meglio non spenderle. Secondo me il suo cuore non urla Claudia, urla business".

Archiviato il faccia a faccia con la Cavaglia, Lorenzo ha ottenuto il suo lieto fine con la Dionigi. Ma il confronto vero e proprio potrebbe essere soltanto rimandato proprio come accaduto tra Teresa Langella, Andrea Dal Corso e Antonio Moriconi nella recente registrazione dedicata alla fine del loro percorso nel programma.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto