All’appello mancava solo lui che, pur essendo il diretto interessato, finora si era limitato a negare semplicemente i fatti, sempre mantenendo la debita distanza da tutta la faccenda. Stiamo parlando di Giampaolo Celli, stilista e amante presunto della moglie di Riccardo Fogli, Karin Trentini. Quella dell’Isola dei Famosi si tratta di una delle storie di tradimenti più famose degli ultimi tempi; tutti ne hanno parlato e forse lo scopo era proprio quello, soprattutto dopo le rivelazioni dell’ex re dei paparazzi, Fabrizio Corona sempre pronto a gettarsi nella mischia, che nella scorsa puntata della trasmissione ha aggredito verbalmente e in modo davvero becero Riccardo Fogli, dichiarando di avere le prove del tradimento consumato tra la moglie dell'ex Pooh e Giampaolo Celli.

Pubblicità
Pubblicità

Vittime di un linciaggio mediatico

E ora è la volta dello stilista romano che, in un’intervista rilasciata a ‘Il Messaggero’, afferma con forza la propria estraneità a tutta la faccenda, definendola una montatura per cercare di rialzare un po’ gli ascolti moribondi della trasmissione di Canale 5. “Io, la mia famiglia, Riccardo Fogli e sua moglie siamo tutte vittime di questo linciaggio mediatico".

Pubblicità

Celli, amico di Fogli, nega perciò la relazione con Karin Trentini e dichiara di aver agito per vie legali nei confronti di Fabrizio Corona, calcando ancora di più la mano e dicendo che quello che è successo è stato una delle cose più brutte che si siano viste in televisione, una gogna mediatica appositamente costruita a tavolino per raggranellare qualche punto di share. “Una persona educata come Riccardo non merita tutto questo”.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Isola Dei Famosi Fabrizio Corona

Ma non è finita qui

Voci autorevoli di corridoio hanno spifferato che lo spiacevole episodio del presunto tradimento e del video messaggio di Corona avrebbero decretato la fine dell’Isola dei Famosi. Il format, che per molti anni ha rappresentato uno dei punti di forza di Mediaset, potrebbe essere messo in soffitta. A dirlo è Dagospia, il portale di gossip e chiacchiericcio diretto da Roberto D’Agostino.

La brutta storia di Corona e Fogli sarebbe la scusa buona per sotterrare una volta per tutte una trasmissione che ormai ha dimostrato di fare acqua un po’ da tutte le parti. Ascolti bassi e mezzucci ridicoli per cercare di alzare lo share. Lo scorso anno si provò con il famigerato 'canna-gate' di Francesco Monte; oggi, dopo le droghe leggere, si prova la strada del tradimento coniugale. Non è un caso il licenziamento di una parte degli autori e del capo progetto dell’Isola, che la direbbe lunga sul destino di questa - un tempo gloriosa - trasmissione.

Pubblicità

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto