Dopo il tanto atteso finale di Grey's Anatomy 15, molti sono gli interrogativi che 'tormenteranno' i fan del Medical-Drama almeno fino a settembre. Le numerose storyline affrontate nel corso della 15x25 non hanno infatti avuto un epilogo certo e le sorti di molti protagonisti rimangono al momento contraddistinte dal mistero. Proprio in occasione della messa in onda dell'ultimo episodio, Krista Vernoff ha rilasciato un'interessante intervista a "The Hollywood Reporter" nella quale anticipa qualche spoiler sul futuro dei personaggi, focalizzandosi in particolare sul destino di Jackson.

Pubblicità
Pubblicità

Il chirurgo plastico, dopo un'accesa discussione con la compagna Maggie, è letteralmente sparito nella nebbia nel bel mezzo di una strada buia e deserta. Una situazione altamente rischiosa che ha gettato nel panico i fan di Jesse Williams, i quali si sono riversati sui social convinti che la trama dell'ultima puntata sia solo un escamotage degli autori per dare un degno addio a Jackson Avery.

Krista Vernoff: 'Si tratta di una scelta creativa'

A mitigare la preoccupazione del fandom per il personaggio interpretato da Jesse Williams, sono arrivate le dichiarazioni della showrunner della serie.

Pubblicità

Krista Vernoff, pur rimanendo criptica sul futuro di Jackson, ha infatti dichiarato che quanto visto nel corso della 15x25 rientra esclusivamente nell'ottica di una scelta narrativa, volta ad incrementare l'interesse del pubblico in vista della sedicesima stagione. Ecco le sue parole: "È stata una decisione creativa, al momento si tratta esclusivamente di un cliffhanger. Vogliamo che il pubblico continui a seguirci a settembre e che ne parli per tutta l'estate.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie TV Anticipazioni Tv

Non abbiamo ancora pianificato nulla. Gli scrittori torneranno a lavoro il 3 giugno, sono in vacanza da due settimane,e solo a quel punto decideremo cosa fare. Quello che ho amato del finale è stato proprio questo: la possibilità, per noi sceneggiatori, di intraprendere mille strade diverse". Interrogata poi sulla possibilità che a settembre le storyline prenderanno forma a partire da un consistente salto temporale, la showrunner ha così risposto: "Non ne sono sicura, ma è altamente improbabile perché ho tutta l'intenzione di portare in scena le conseguenze di quanto accaduto nel finale di stagione".

Debbie Allen: 'Catherine mobiliterà tutte le sue conoscenze per ritrovare il figlio'

Sulla scomparsa di Jackson Avery è poi intervenuta anche Debbie Allen, la regista del finale di stagione, nonché interprete di Catherine Fox, ha anticipato ai microfoni di TvLine la possibile reazione del suo personaggio alla scomparsa del figlio.

Queste le sue parole: "Catherine chiamerà l'FBI, la CIA e mobiliterà tutte le sue conoscenze per partecipare alla ricerca e trovare il figlio o in caso per sapere se è davvero scomparso.

Pubblicità

Voglio dire, è suo figlio, il suo unico figlio. Lui è la sua vita. Richard è una parte importante dell'esistenza di Catherine, ma Jackson è sangue del suo sangue". In attesa di ulteriori spoiler dei protagonisti di Grey's Anatomy, non rimane dunque che aspettare settembre per scoprire cosa gli sceneggiatori hanno in mente per uno dei personaggi più amati del 'Medical-Drama'.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto