Sono passati alcuni giorni dalla messa in onda dell'ultima puntata della saga del Trono di spade, la Serie TV fantasy più famosa di tutti i tempi ispirata ai romanzi "Le cronache del ghiaccio e del fuoco" dello scrittore americano George Martin e sono ancora un po' tutti increduli che sia finito veramente.

Inoltre, la serie evento che ha tenuto incollati milioni di telespettatori in tutto il mondo, ci ha lasciato con un finale che a molti fan non è per niente piaciuto.

Proprio per questo motivo, gli appassionati della serie tv si sono lamentati più e più volte arrivando addirittura a lanciare petizioni sul web per far rifare l'ottava ed ultima stagione di Game of Thrones. Cosa che ovviamente non avverrà mai, però la petizione che ha raccolto un milione di firme lascia intendere quando sia popolare in ogni angolo del mondo questa serie televisiva.

Intanto George Martin, lo scrittore degli omonimi libri a cui si ispira la serie non si è voluto pronunciare sulla conclusione della serie televisiva, ma ha voluto parlare dei suoi libri.

Infatti, l'autore nonostante non abbia ancora concluso la scrittura del suo sesto libro e quindi non ha ancor iniziato nemmeno il settimo, ha rassicurato i fan affermando che il finale dei libri sarà molto diverso da quello dello show televisivo. Ma no ha ovviamente rivelato come sarà.

George Martin parla del suo libro

Queste le sue parole: "L'inverno sta arrivando, ve l'ho detto un po' di tempo fa e così sarà.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie TV Il Trono Di Spade

Il libro Winds of Winter sta tardando ad uscire, ma lo concluderò. Non dico quando perché non voglio portarmi sfortuna, ma lo porterò al termine e poi arriverà anche A Dream of Spring. In molti mi hanno chiesto come finire. Ed io ho risposto che sicuramente avrà un finale diverso rispetto alla serie televisiva". Poi ha concluso dicendo:" Sarà sicuramente differente perché ho a disposizione due libri e 3000 pagine per spiegare il tutto alla meglio.

Invece, David e Dan solo 6 ore a disposizione".

Dunque, George Martin ha rassicurato un po' tutti i fan delusi dal finale di Game of Thrones è ha spiegato che se c'è ne fosse la necessità, userà anche più di 3000 pagine. Infatti, l'autore vuole spiegare al pubblico di lettori, anche le sorti di alcuni personaggi mai comparsi sul piccolo schermo e vuole parlare di quei personaggi morti nello show ma vivi nei libri.

Inoltre ha anche affermato che nei romanzi assisteremo all'effetto farfalla e ha aggiunto che coloro che seguono il suo blog sanno di cosa lui parla fin dalla prima stagione. E poi come già aveva anticipato in un'altra intervista, ci saranno gli unicorni. Dunque, ad aggiungersi a questo mondo fantastico creato dallo scrittore americano, si andranno ad aggiungere anche queste creature mitologiche.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto