Nel corso di un intervento dello scorso 27 settembre, ai microfoni della trasmissione Un giorno da pecora andata in onda su Rai Radio 1, la modella e showgirl Anna Falchi ha rilasciato alcune dichiarazioni sui due volti politici più discussi del momento, parliamo di Giuseppe Conte e Matteo Salvini. Anna Falchi agli speaker di Un giorno da pecora non ha nascosto di essere stata in passato una fedele estimatrice del leader della Lega del quale si è però detta un po' delusa, per via della svolta da "dj ed entertainer" che Salvini ha segnato nel corso dell'estate 2019 al Papeete Beach, con tanto di Inno di Mameli come sottofondo musicale.

Ma, dopo la parentesi estiva di "Dj Salvini", la Falchi ha cominciato a ricredersi sul conto di Giuseppe Conte, il quale sta riuscendo nell'impresa di ricoprire il ruolo di presidente del Consiglio per ben due governi consecutivi. All'ospite presentatasi in diretta a Un giorno da pecora, è stato chiesto di spiegare ai radioascoltatori il motivo per il quale si sente attratta da Conte e la Falchi ha confidato di essere rimasta 'soggiogata' dal premier per il suo discorso duro e deciso, ma mai sopra le righe, quando in quel caldo pomeriggio di agosto ha aperto ufficialmente la crisi a Palazzo Madama ed ha rassegnato le sue dimissioni da guida del governo gialloverde. "Quando ho visto il suo discorso al Senato, non aspettavo altro che parlasse Conte - ha dichiarato la Falchi in diretta su Rai Radio 1 - e poi, quando è partito, ha tirato fuori gli attributi: che carisma incredibile e poi è charmant... lo trovo molto molto sexy".

La Falchi 'dimentica' Matteo Salvini

In un'intervista precedente, rilasciata sempre a Un giorno da pecora, la Falchi si era detta attratta fisicamente da Matteo Salvini. Ma dalle ultime dichiarazioni rilasciate in onda su Rai Radio 1, si evince come la Falchi abbia in un certo senso cambiato idea sul suo ormai ex beniamino Salvini, per via del suo colpo di fulmine avuto per il premier Conte e per il governo Conte bis.

"Praticamente era nudo - queste sono le parole rilasciate da Anna Falchi sul conto della versione "dj" di Matteo Salvini che ha intrattenuto i bagnanti la scorsa estate al Papeete Beach - io sono contrarissima all'uomo a petto nudo, per me quell'immagine lì è troppo. Almeno poteva indossare una camicia”.

Sempre nel corso del suo ultimo intervento radiofonico, la showgirl ha poi voluto commentare la crisi del governo gialloverde che in effetti è stata provocata dal leader della Lega: “Si è fatto prendere la mano con un po' di megalomania ed ha sbagliato".

Segui la pagina Politica
Segui
Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la pagina Matteo Salvini
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!