La querelle che ha tenuto banco durante l'estate tra Teresa Cilia e la redazione di Uomini e donne, è tornata prepotentemente alla ribalta in occasione della registrazione del Trono Classico che si è tenuta il 17 settembre. Dopo settimane di silenzio da parte dei protagonisti di questa vicenda, è stata Maria De Filippi in persona a chiamare in causa la questione, schierandosi in maniera esplicita dalla parte di Raffaella Mennoia, la sua storica collaboratrice.

La padrona di casa, come sempre elegantissima anche nelle polemiche, ha espresso la sua delusione nei confronti di coloro che ha definito 'leoni di tastiera', con i quali lei stessa ha avuto a che fare. Inevitabile, anche se non sono stati fatti nomi, il riferimento a Teresa Cilia, la quale si è subito sentita chiamata in causa. Poco dopo la registrazione, infatti, l'ex tronista è intervenuta su Instagram per spiegare le ragioni che all'epoca l'avevano spinta a porre fine alla sua collaborazione con Maria.

Teresa Cilia replica alla frecciatina di Maria

Il Vicolo delle News ha pubblicato le anticipazioni di Uomini e donne relative alla registrazione del 17 settembre, durante la quale Maria De Filippi ha parlato di persone ingrate che si sono licenziate dopo avere preteso una paga più alta. Queste se la sarebbero poi presa con una singola persona, affidandosi ad illazioni sui social network. La frecciatina, alla quale non è stato associato alcun nome, è evidentemente rivolta a Teresa Cilia che, durante l'estate ha pesantemente criticato Raffaella Mennoia, senza però chiarire in maniera esplicita le cause di un simile contrasto.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Uomini E Donne Anticipazioni Tv

In risposta a tale dichiarazione, che andrà in onda su Canale 5 non prima di inizio ottobre, l'ex tronista siciliana ha rilasciato un video su Instagram dove ha chiarito i motivi della fine della collaborazione con la Fascino. A suo dire, la vita a Roma e Milano era molto più cara rispetto alla Sicilia e lei (insieme a Salvatore Di Carlo, che all'epoca non aveva un lavoro) faticava a coprire le spese mensili con lo stipendio offertole. Ha quindi parlato di problemi di salute, che poi fortunatamente sono stati smentiti attraverso una risonanza magnetica.

Il botta e risposta di Teresa e Maria: 'Sono molto schifata'

Proseguendo con il suo sfogo dopo la frecciatina di Maria De Filippi a Uomini e donne, Teresa Cilia ha spiegato di essere tornata in Sicilia dopo il licenziamento, rimboccandosi le maniche per trovare un nuovo lavoro. Ha poi lasciato intendere di volersi buttare tutto alle spalle, stanca delle continue accuse che vengono mosse contro di lei ingiustamente.

A tal proposito ha precisato: "Sono schifata, molto molto schifata. Non voglio parlare. Io ho bisogno di relax. Non posso parlare di altro, non fatemi domande. Ho raccontato una mia esperienza personale. Penso di non aver fatto nulla di male". Evidente ancora una volta il riferimento alla probabile diffida ricevuta da Raffaella Mennoia (ma mai confermata ufficialmente dalle parti) che le vieterebbe di spiegare le vere motivazioni dell'astio con la collaboratrice di Maria.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto