Una domenica speciale, un pomeriggio di festa, allegria, ma anche di riflessione e condivisione di un'esperienza estrema, quale è la malattia di un figlio che cambia drasticamente la vita. Nel giorno del suo 69esimo compleanno, a Domenica In, la padrona di casa Mara Venier ha voluto dedicare uno spazio speciale ad Elena Santarelli, la modella e showgirl 38 enne originaria di Latina che ha vissuto il dramma del tumore del figlio Giacomo.

Tra gli auguri di compleanno di Carlo Conti e quelli del marito Nicola Carraro che le ha portato in studio un enorme mazzo di rose rosse e una splendida torta, Mara Venier si è commossa con Elena Santarelli che ha presentato il suo libro 'Una mamma lo sa', in uscita domani a Milano e martedì a Roma, in cui racconta l'esperienza della malattia del suo bambino.

'Una mamma lo sa', il racconto di Elena Santarelli

"Con quello che ha passato, non può subire anche la stupidità degli hater sui social": Mara Venier ha voluto subito premettere che il ricavato di 'Una mamma lo sa' andrà totalmente a favore dell'associazione 'Healt' coordinata dall'oncologa che ha curato Giacomo.

Purtroppo è già successo che Elena Santarelli sia stata in passato presa di mira da 'hater', come capitò pure alla iena Nadia Toffa, morta lo scorso agosto a seguito di un tumore al cervello, accusata addirittura di aver strumentalizzato la sua malattia per farsi pubblicità. Elena mai avrebbe immaginato di scrivere un libro: lo ha fatto per aiutare la ricerca oncologica e contrastare gli 'odiatori' on line.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Gossip Salute

Era il 30 novembre del 2017 quando al piccolo Giacomo fu diagnosticato un tumore cerebrale: l'inizio di un incubo per Elena, per il marito, l'ex calciatore Bernardo Corradi, la secondogenita, la piccola Greta, e tutta la famiglia. Il racconto della modella nella diretta pomeridiana di Domenica In ha avuto punte di drammaticità. L'attrice ha ricordato i terribili momenti in cui il figlio è entrato in sala operatoria per sotttoporsi a un intervento rischioso e lunghissimo: durò 14 ore.

Non ha nascosto che ha assunto dei farmaci per mantenere la calma, avendo alle spalle cinque giorni di buio totale prima dell'operazione in cui non aveva né mangiato né dormito. Ha raccontato di aver affidato suo figlio, come devono fare tante mamme, ai medici in sala operatoria, senza sapere se lo avrebbe più rivisto vivo, mentre per ore le risuonavano in testa le parole sui possibile esiti dell'intervento.

Pochi giorni fa Giacomo, che ora ha nove anni, ha fatto l'ultima terapia, è guarito: "i vari controlli hanno dimostrato che il nostro bellissimo bambino ha vinto questa battaglia". Il bambino sta riprendendo vigore, mettendo su chili. Con la sua storia di speranza, consapevole di essere un personaggio noto al grande pubblico, la showgirl vuole infondere coraggio a chi si trovi a vivere una stessa condizione. Ora sta ricominciando a vivere, ma anche se le è tornato il sorriso, sa che non riuscirà più a dormire serena.

La sorpresa in diretta del marito Bernardo

Elena, nel corso della chiacchierata nel salotto di Mara, ha ricordato come la figlia più piccola, Greta, sia stata la sua ancora perché, pur avendo all'epoca solo quattro anni, le infondeva forza con sorrisi aperti. Quando il figlio Giacomo è guarito, con lui e il marito Bernardo sono andati a New York, a Disneyland, proprio dove il bambino aveva tanto desiderato di poter andare.

L'attrice non ha risparmiato le lacrime, non sarebbe stato possibile, quando in studio è arrivato il messaggio della dottoressa che ha curato Giacomo e, a seguire, delle mamme che insieme a lei hanno vissuto, o continuano a vivere, la malattia dei loro bambini. Elena Santarelli ha raccontato a cuore aperto anche la condizione di fragilità che vive oggi, dal momento che il tumore del figlio le ha provocato un crollo psicologico. Per questo sta facendo una terapia di supporto. Prima andava in ospedale, anche quando suo figlio non c'era, per dare forza ad altre mamme.

Ora, sente di aver bisogno di riprendersi, consapevole che solo quando starà bene potrà aiutare altri genitori impegnati a combattere la malattia di un figlio. Mara Venier le ha poi chiesto come abbia vissuto con il marito questo enorme dolore. Elena ha raccontato di momenti di distanza e tensione superati grazie al grande amore che li unisce da 14 anni. Nei giorni scorsi, la showgirl aveva già raccontato in alcune interviste che, subito dopo la scoperta del tumore del figlio, per qualche settimana lei e il marito si erano allontanati: ognuno voleva vivere il dolore a modo suo.

Poi però hanno combattuto insieme e hannno vinto.

Infine, una sorpresa che l'ha fatta ancora commuovere: in diretta, è arrivato il messaggio di Bernardo che si è complimentato con la moglie per la sua dedizione anche verso la sofferenza degli altri. "Sei una donna con la D maiuscola che in un momento di grande dolore ha trovato il coraggio e la forza di aiutare gli altri con grande generosità", le ha detto.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto