Tenera e forte insieme, una donna coraggiosa e dal cuore grande. Appare così Nadia Toffa nel suo ultimo video mandato in onda ieri sera nel corso della prima puntata della nuova stagione delle Iene. A renderle omaggio in studio c'erano 100 colleghi, da Simona Ventura a Luciana Litizzetto. I fan, polemicamente, hanno notato l'assenza di Ilary Blasi e Teo Mammucari.

Cento Iene in studio, il tributo a Nadia

Sullo schermo scorrono alcune immagini di Nadia Toffa impegnata nella conduzione delle Iene, poi resta una sua gigantografia, mentre in studio entrano e si schierano su tre file con la divisa d'ordinanza, personaggi che il pubblico della trasmissione ha imparato a conoscere nei 23 anni di messa in onda del programma.

Ci sono i colleghi che l'hanno affiancata e quelli che come inviati o conduttori hanno lavorato nelle edizioni dello show. Tra i tanti, Luciana Littizzetto, Simona Ventura, Claudio Bisio, il Trio Medusa, Alessandro Cattelan, Fabio Volo, Geppi Gucciari, Luca e Paolo, Enrico Lucci, Fabio Volo, Enrico Brignano, poi l'autore Alberto Lorenzini sulla sedia a rotelle dopo un aneurisma. In studio ci sono anche la sorella di Nadia e la nipotina Alice.

Il programma apre la nuova stagione rendendo omaggio alla conduttrice morta lo scorso 13 agosto a 40 anni. "Abbiamo pensato mille volte come iniziare questa prima puntata senza di lei", dice Alessia Marcuzzi che quest'anno conduce il programma con Nicola Savino.

La ricorda con un discorso spesso interrotto dalla commozione. "Abbiamo pensato di fare tante cose, ma secondo noi la migliore è quella che vedete adesso, e cioè di stare qua, tutti uniti, tutti insieme, e in qualche modo festeggiare la vita perché questo è quello che voleva Nadia". Marcuzzi racconta che Nadia sapeva che il suo cancro, perché lei lo chiamava con il suo nome, non le avrebbe dato più di un anno di vita.

La descrive come una donna combattiva che molte volte ha pianto, anche se non l'ha fatto mai vedere, per combattere la malattia a modo suo.

Dice che aveva paura, ma non voleva darla vinta alla malattia e ha continuato a lavorare e, soprattutto, a non vergognarsi. Per questo portava la parrucca e una volta a causa di un abbraccio troppo forte dei fan le si è tolta.

Con il suo esempio, ha dato coraggio a tanti malati. Ricordava sempre che quasi in ogni famiglia italiana c'è qualcuno che combatte contro il cancro e con dignità. "Ha vinto perché ha vissuto come ha voluto", dice alla fine del discorso la Marcuzzi, che riceve l'abbraccio di Simona Ventura, per poi presentare il video inedita di Nadia Toffa.

La 'sorpresa' di Nadia, il video messaggio inedito

Il 21 dicembre del 2018 Nadia chiama dei colleghi del programma chiedendo loro di venire a casa sua con la telecamera e tutta l'attrezzatura per una 'sorpresa'. In realtà è un video testamento di quasi 20 minuti. Nadia, sorridente e grintosa, manifesta il desiderio di incontrare amici, persone care della sua vita, colleghi di lavoro, chi le è stato al fianco nell'ultimo suo anno di vita, un anno particolarmente difficile che l'ha cambiata, e chiede alla troupe di essere aiutata per registrare questi incontri.

"Non è importante quanto vivi, ma come vivi, quanto intensamente vivi", dice raccontando con straordinaria lucidità le sue reali condizioni: "spero di vivere il più possibile, sto facendo quello che posso per ritardare il più possibile la mia morte, il problema è che continua a tornare il tumore, vedremo quanto tempo avrò ancora. Non molto credo". Consapevole della fine imminente parla con il sorriso sulle labbra.

Tra le persone che vuole incontrare, quelle davvero importanti che si contano sulla punta di una mano, la mamma Margherita, l'ex fidanzato Max, Margheria e Francesca, due compagne di classe delle superiori, al liceo classico, Tommaso, un caro amico, l'autore e 'papà' delle Iene, Davide Parenti.

Poi, a sorpresa, Silvio Berlusconi. Racconta di provare molta gratitudine per lui perché garantì un elicottero da Trieste quando lei si sentì male in un albergo, per poi atterrare all'ospedale San Raffaele di Milano. Nell'elenco degli incontri speciali, anche l'amica Sara, la nonna di 97 anni, la nipotina Alice.

Polemiche sul Web per l'assenza di Blasi e Mammucari

Sui social gli utenti hanno commentato la serata in diretta apprezzando l'idea di rendere omaggio a Nadia riunendo Le Iene, ma contestando l'assenza di Ilary Blasi, Teo Mammucari, quindi Miriam Leone e Pablo Trincia. Assenza giustificata da ognuno su Instagram per motivi di lavoro: la Blasi è a Londra per Eurogames, rifacimento di Giochi senza frontiere.

Mammucari è impegnato nelle riprese di Tu sì que vales che sono state allungate, la Leone è sul set di Diabolik e Trincia impegnato a Roma con Chi l’ha visto.

Assenze ritenute ingiustificate per il pubblico, che ha attaccato soprattutto Ilary Blasi perché assente prima al funerale e poi in studio, anche se presente nel promo di presentazione della puntata. Ad aggravare la sua posizione, secondo i sostenitori di Nadia, una foto inserita su Instagram in cui Ilary mangia spensierata una pizza. Per molti, una imperdonabile mancanza di rispetto.

Segui la pagina Le Iene
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!