Rocco Schiavone torna su Rai 2 questa sera, 2 ottobre, con la terza stagione. Quest'anno Schiavone sarà molto provato a causa della solitudine e del tradimento della sua ultima compagna Caterina e non avrà più molta voglia di lavorare.

Trama prima puntata di Rocco Schiavone

Le anticipazioni della prima puntata di Rocco Schiavone rivelano che la trama riparte dal finale tragico della scorsa stagione: dopo il tradimento di Caterina Rispoli, Rocco vivrà una profonda crisi esistenziale. La donna, infatti, era l'unica a cui aveva aperto il suo cuore dopo la morte di Marina , l'amata moglie che continuerà a vedere anche in questa serie.

Il Vice Questore sarà ancora ad Aosta e tutto quello che è successo gli toglierà la voglia di rimettersi in gioco e peggiorerà il suo umore. Schiavone dovrà fare i conti con il suo amico Sebastiano che sarà agli arresti domiciliari e incolperà lui per la sua situazione. Gli altri amici invece, Furio e Brizio, non lo chiameranno più e Rocco si sentirà molto solo. Inoltre, il tradimento di Caterina, che si è rivelata una spia, sarà la cosa che lo farà soffrire di più. Schiavone, in questa stagione, sentirà di potersi fidare solo di Marina, la sua moglie defunta ma sempre presente nei suoi pensieri, e il vicino di casa, Gabriele.

Come sempre, il vice questore si dividerà tra vita sentimentale e lavoro.

Nella prima puntata di Rocco Schiavone, a 1400 metri di altezza in Valpennine, verrà trovato il corpo di un sacerdote, Donato Brocherel. Questa volta, però, nonostante la chiamata che lo spronerà a risolvere il caso, Schiavone si fingerà malato e manderà avanti la sua squadra, perché avrà difficoltà nel superare il suo male di vivere.

Il male di vivere travolgerà Schiavone nella terza stagione

La fiction Rocco Schiavone è basata sui romanzi polizieschi di Antonio Manzini. Il protagonista è interpretato da Marco Giallini e con il suo carattere burbero ed il suo modo di fare anticonformista ha conquistato da subito il pubblico dei telespettatori.

Accanto al vice questore ci sarà come sempre la sua squadra: D'Intino, interpretato da Christian Ginepro; Casella, il cui ruolo è ricoperto da Gino Nardella, e il giovane Italo Pierron che probabilmente custodirà un segreto. Ci sarà il medico legale Alberto Fumagalli che continuerà ad avere discussioni con la responsabile della scientifica Michela Gambino. Tra i due, il rapporto litigioso assumerà con il tempo sempre più l'aspetto di un corteggiamento. I quattro appuntamenti di quest'anno con Rocco Schiavone andranno in onda il mercoledì in prima serata su Rai 2 e si intitoleranno: La vita va avanti, L'accattone, Après la boule passe e Fate il vostro gioco. La regia è come sempre di Simone Spada.

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la pagina Anticipazioni Tv
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!