Da tempo fa discutere il caso di cronaca che vede l'ex coach della squadra blu ad Amici di Maria De Filippi, Vittorio Grigolo, accusato di presunte molestie ai danni di una ballerina. Lo scorso 18 ottobre, sul palco di uno spettacolo tenutosi in Giappone, Vittorio Grigolo veniva accusato di aver palpeggiato una ballerina a sipario ormai calato, cioè a conclusione del Faust di Charles-Francois Gounod, opera in cui Grigolo vestiva i panni di protagonista. La compagnia britannica per la quale Vittorio si era esibito a Tokyo, la Royal Opera House, aveva deciso, all'indomani dello show "incriminato", di sospendere il tenore ed ex caposquadra ad Amici.

In occasione della registrazione della nuova puntata di Verissimo, Grigolo ha concesso un'intervista esclusiva a Silvia Toffanin, a cui lo stesso ha fornito a cuore aperto la sua verità dei fatti a margine delle accuse di presunte molestie sessuali.

Vittorio Grigolo denunciato? Arriva la smentita

Nel suo intervento televisivo che andrà in onda sabato 23 novembre su Canale 5, l'artista ha precisato che non è stata sporta nessuna denuncia a suo carico, al contrario di quanto è, ad oggi, erroneamente emerso da notizie ed indiscrezioni.

“È stato solo un grandissimo malinteso - ha fatto sapere Vittorio Grigolo, incalzato dalle domande della padrona di casa a Verissimo - ero a Tokyo, alla fine della rappresentazione del Faust. Nel momento degli applausi io coinvolgo sempre tutti e lì ho portati davanti al palco, anche il corpo di ballo". Poi, l'ospite in studio passa a raccontare i dettagli di ciò che sarebbe realmente accaduto durante il suo discusso spettacolo teatrale tenutosi a Tokyo.

"Sorridendo ho schiacciato la pancia di spugna di una ballerina". Al gesto compiuto da Grigolo ai danni della presunta vittima sarebbe seguita la reazione di una corista che avrebbe chiesto al tenore cosa stesse facendo alla giovane ballerina. "Ma cosa sta dicendo?", avrebbe dunque risposto stizzito Grigolo, provando a difendersi dall'accusa lanciatagli sul palco, in presenza degli spettatori.

La difesa a Verissimo

Nel corso dell'intervista rilasciata nel salottino di Verissimo, l'ex rivale di Ricky Martin ad Amici 18 non si è risparmiato neanche sulle sensazioni provate a margine della sua estromissione dalla compagnia Royal Opera House di Londra, provocata proprio dall'accusa: “Il giorno dopo vengo chiamato dalla Royal Opera House di Londra e mi dicono che devo lasciarla. Hanno avviato un’inchiesta comportamentale interna”. Pochi giorni dopo quello che, a detta di Grigolo, sarebbe solo un malinteso, l'artista viene temporaneamente sospeso anche dalla Metropolitan Opera House, in via cautelativa.

Ad ogni modo, ad oggi sono ancora in corso le indagini interne al fine di chiarire i fatti. A margine dell'inevitabile clamore mediatico ottenuto per via della vicenda che lo ha investito, Il tenore detto "il Pavarottino" non ha nascosto alla Toffanin che l'accaduto a Tokyo gli ha arrecato sofferenza. Nello studio del noto talk-show del sabato pomeriggio è intervenuto anche l'avvocato di Vittorio Grigolo, il quale si dice certo dell'innocenza del suo assistito: “C’è un video che non lascia spazio a dubbi".

Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la pagina Amici Di Maria
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!