Ieri, giovedì 19 dicembre, è andata in onda in prima serata su Rai 1 la finale Sanremo Giovani 2019, gara condotta da Amadeus. I giovani artisti si sono sfidati per riuscire ad approdare sul celebre palco dell'Ariston alla 70 esima edizione del festival della canzone italiana che partirà il 4 febbraio 2020. La prima sfida è stata fatta da Thomas e Leo Gassmann: il primo si è descritto come un amante del pop, del punk e di Michael Jackson, il secondo invece si è presentato come il classico cantautore impegnato dall'appeal interessante. Infine Gassmann ha vinto su Thomas, e forse secondo il pubblico telespettatore in maniera un po' troppo scontata.

Leo batte Thomas, ma il pubblico di Twitter non ci sta

Leo Gassmann è riuscito a convincere i giurati Gigi D'Alessio, Antonella Clerici, Pippo Baudo, Piero Chiambretti. L'unico componente della giuria vip che non si è allineato al parere dei colleghi, è stato Carlo Conti che è rimasto colpito da "Ne '80", brano funk-pop di Thomas. Quest'ultimo, però, nonostante avesse il pubblico e la giuria demoscopica dalla sua parte, ha perso l'ambita possibilità di gareggiare al Festival di Sanremo 2019. A quanto pare, però la maggior parte del pubblico di Twitter non ha digerito questa situazione e si è scatenato con numerosi commenti piuttosto pesanti contro Leo per via del suo cognome importante. "Il voto delle giurie è una farsa.

Il voto popolare smentisce quello delle giurie in tv, ma la giuria super che decide. Vince il cognome: Leo Gassmann" ha commentato un utente. "Che schifo. Chi ha vinto? Leo Gassmann. Strano eh? 'Il cognome non influenza' no mica". "Schifo" ha rincarato la dose un altro. "Rega, spero di non essere l'unica a pensare che mandino avanti Leo Gassmann solo per il cognome" ha twittato un altro utente.

Però, c'è anche chi ha preso le difese del giovane cantautore classe 1998: "Ma seriamente state già dando del raccomandato a Leo Gassmann? Cioè in automatico se uno ha un cognome importante per voi è raccomandato, non può essere anche bravo magari". Insomma, a quanta pare Leo è piuttosto consapevole che dovrà fare spesso i conti con un cognome così ingombrante da sempre stato croce e delizia, ma forse questo a lui non importa e continua a testa alta a inseguire il proprio sogno.

"

Chi sono gli otto cantanti emergenti che andranno a Sanremo 2020

I cantanti emergenti che sono riusciti ad aggiudicarsi il posto a Sanremo 2020 sono otto.

Tra questi c'è Tecla Insolia, la trionfatrice dell'ultima edizione di Sanremo Young, talent show di Rai 1 condotto da Antonella Clerici. Gli altri protagonisti che si esibiranno al Teatro Ariston a partire da febbraio 2020, sono Fasma, Fadi, Marco Sentieri (ex concorrente di X Factor Romania), Leo Gassmann (già visto nella scorsa edizione di X Factor), Matteo Faustini, il duo formato da Gabriella Martinelli e Lula e gli Eugenio in via di gioia (già conosciuti per aver partecipato al Concertone del 1 maggio a Roma).

Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la pagina Festival Sanremo
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!