La guerra è finita, la fiction di Rai 1 che sta andando in onda da due settimane, sarà trasmessa nuovamente il 27 gennaio su Rai 1 alle 21,25. I giovani bolognesi protagonisti di questa mini-serie stanno intrecciando nuovi legami tra di loro, ma niente sarà semplice: Stefano vuole presentare Giulia alla marchesa Terenzi come sua fidanzata, ma la ragazza preferisce Davide all'avvocato. La terza puntata, oltre ad andare in onda in tv, potrà essere seguita in streaming e in replica su Rai Play.

Trama terza puntata del 27 gennaio

Mattia e Miriam sono sempre più uniti, il giovane secondo le intuizioni di Davide potrebbe essersi macchiato di crimini gravi, durante il conflitto. Giulia per evitare di essere sfrattata dalla tenuta, con l'aiuto dell'avvocato Stefano, trova un artificio ingannando tutti e riesce nel suo obiettivo. La gratitudine per Stefano, che l'ha aiutata, non si trasforma però in amore. Infatti mentre lui vorrebbe presentarla, durante una serata danzante, come sua fidanzata alla marchesa Terenzi, Giulia è sempre più vicina all'ingegnere Davide.

Davide, intanto, recatosi lontano per indagare su Mattia dopo aver trovato una spilla che lo portano a sospettare di lui, incontra la madre di Ninnina, ma non riesce a ritrovare suo figlio. Gabriel consiglia Sara di usare il revolver che possiede Davide, per vendicarsi di chi durante la guerra ha denunciato i suoi alle SS.

Nella terza puntata si svilupperanno ulteriori trame delle vicende di questi giovani martoriati dalla guerra, che con fatica cercano di tornare alla vita superando i tanti traumi che hanno subito.

Chi ha subito la detenzione, chi si è visto strappare dalle braccia figli o a visto deportati moglie e genitori, ora cerca di ricostruire il passato e andare avanti curando le ferite lasciate anche dalla tragedia di veder finita la speranza di riabbracciare i congiunti. Questo è proprio quello che è successo a Davide che ha scoperto della morte dell'amata Enrica.

Ascolti alti per la fiction sul dopoguerra

Le precedenti puntate da La guerra è finita sono andate bene in fatto di share, raggiungendo nel secondo appuntamento del 20 gennaio gli oltre 4 milioni di telespettatori. La storia ambientata a Reggio Emilia nel dopoguerra è piaciuta al pubblico senza però eccellere con ascolti boom.

Il martedì successivo alla messa in onda può essere seguita la replica della fiction su Rai Premium. Inoltre, grazie al sito Rai Play disponibile gratuitamente, anche in formato app (scaricabile su tablet e smartphone), si potrà seguire la terza puntata in streaming e le repliche dal giorno successivo alla messa in onda.

La miniserie di Michele Soavi, divisa in quattro puntate, fa emergere la sofferenza ed i problemi di chi è sopravvissuto alla grande guerra. La Palomar in collaborazione con la Rai Fiction, in queste quattro puntate, ha affrontato questo delicato tema del dopoguerra ed il tentativo dei giovani dell'epoca di dimenticare la prigionia, la morte e la fame. Molti di loro hanno detto addio a parenti e amici ed hanno perso tutto. Davide, uno dei protagonisti, dopo aver scoperto che la moglie è morta, si lancia in una claustrofobica ricerca del figlio. Mentre Giulia cerca di non perdere le poche sicurezze che ha, avvicinati dai rispettivi dolori tra loro si crea una forte intesa.

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la pagina Anticipazioni Tv
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!