Nella puntata di sabato 18 gennaio di C'è posta per te, people show condotto da Maria De Filippi su Canale 5, è stata ospitata una coppia, Annamaria e Vincenzo. La loro storia è un po' particolare, perché i due si sono conosciuti e innamorati quando lui era ancora sposato. Quando Annamaria è rimasta incinta, Vincenzo ha deciso interrompere la relazione e di tornare da sua moglie. La donna ha dato alla luce Lorenzo, che poi ha lasciato in ospedale prima di essere affidato ad una casa famiglia. A distanza di qualche anno, Annamaria è tornata con Vincenzo e sono nati altri due figli, Valentina e Luca.

Con il passare del tempo, Annamaria si è sentita trascurata dall'uomo e, dopo vent'anni di matrimonio, è scappata via di casa per andare a vivere con un altro. Gli anni passano e la donna decide di tornare dalla sua famiglia. La situazione però è peggiorata: i due figli maschi hanno deciso di interrompere i rapporti con la madre Annamaria. Quest'ultima ha provato in tutti i modi a chiedere perdono ai figli, ma non c'è stato nulla da fare.

Lorenzo racconta la sua infanzia dolorosa a C'è posta per te

Nella puntata di ieri di C'è posta per te, Annamaria e Vincenzo hanno chiesto l'aiuto di Maria De Filippi per riuscire a fare pace con i figli Luca e Lorenzo. Quest'ultimo, in particolare, è rimasto piuttosto ferito dal comportamento della madre, alla quale attribuisce la colpa di averlo abbandonato: "Io so la mia storia, me l'ha raccontata la signora che mi ha preso all'ospedale e mi ha tenuto per undici mesi.

Sul certificato di nascita, ho un altro cognome rispetto a quello che ho ora perché ero stato abbandonato, non avevo i genitori, non ero in affido temporaneo ma ero stato dato in adozione". Poi, Lorenzo ha confessato che si è sentito solo perché gli è mancato l'affetto dei genitori. Dopodiché, Maria De Filippi ha chiesto a Lorenzo se voleva bene a papà Vincenzo. La risposta del giovane è stata: "Sì, però lui ha lasciato una famiglia per tornare con una persona che ha fatto solo del male.

La famiglia non si abbandona mai".

Dialogo tra Lorenzo e la madre a C'è posta per te

Nel corso della puntata di ieri di C'è Posta per te, è intervenuta anche Annamaria che ha detto tra le lacrime: "Io ho ammesso i miei sbagli. Lorenzo, Luca, io ho sbagliato e ve lo dico davanti a tutti. Se sono qui è perché vi voglio bene, mi mancate tanto e vi chiedo di perdonarmi". Lorenzo ha replicato alla madre: "Io ho subito un'operazione, mi sono tagliato il nervo e il tendine della mano. Tutti e due non vi siete degnati nemmeno di una chiamata". Poi, la donna ha ribattuto così: "Lorenzo, io ti ho chiamato.

Non dire bugie!" Infine, Lorenzo ha raccontato che la sensazione di non essere mai stato amato dai propri genitori, gli ha provocato una forte rabbia.

Lorenzo apre la busta per il padre

Al momento di aprire la busta di C'è posta per te, nonostante Maria De Filippi abbia provato in tutti i modi a far ragionare i due ragazzi, Luca ha abbandonato lo studio, mentre Lorenzo ha deciso di rimanere. Convinto che sia la madre Annamaria la causa del suo dolore e anche di quello del padre Vincenzo, ha deciso di aprire la busta ma precisando: "Apro la busta per riabbracciare papà, perché al babbo gli ho sempre voluto bene, ma lei non la tocco".

Infine, Lorenzo ha abbracciato il padre stando lontano dalla madre.

Segui la pagina C'è Posta Per Te
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!