"Scomparso? Non è vero, mi sta minacciando": dopo giorni di notizie contrastanti, Nina Moric ha rotto il silenzio sulla sparizione 16 giorni fa del suo ex fidanzato Luigi Mario Favoloso. La modella croata ha scelto il salotto televisivo di Domenica Live per gridare la sua verità. In una conversazione dai toni forti con Barbara D'Urso, della durata di più di mezz'ora, ha raccontato di essere stata picchiata dall'ex: "Mi ha messo le mani addosso tante volte e anche a mio figlio", ha detto la donna.

Nina Moric, scomparsa di Luigi premeditata: 'Ha aggredito me e mio figlio'

Invitata da Barbara d'Urso a chiarire la vicenda, Nina Moric ha raccontato che l'ultima volta che ha visto Luigi Favoloso, con cui conviveva nella sua casa di Milano, è stato lo scorso 19 dicembre. Quel giorno lui si era arrabbiato per un messaggio ricevuto da un amico comune e l'aveva accusata di tradimento. Da un anno e mezzo, la relazione da lei definita "tossica, disgustosa, squallida, malsana", aveva risvolti pesanti, ma entrambi non riuscivano a staccarsi definitivamente.

La Moric, che fino ad ora aveva preferito mantenere uno stretto riserbo e tramite il suo avvocato aveva chiesto di non associare il suo nome a quello di Favoloso, ieri ha voluto raccontare la sua verità per salvaguardare la sua persona. La donna ha detto di avere paura dopo aver ricevuto minacce fino a sabato, ed è certa che provengano dal suo ex.

Contro di lui ha rivolto accuse pesanti: ha svelato di aver subito violenze sia fisiche che psicologiche.

Non avrebbe mai voluto raccontare questo vissuto perché si vergogna di sé, ma è stata costretta a farlo dopo tutto quello che Favoloso ha scatenato. La Moric fa sapere che non è vero che è stato buttato fuori di casa, ma che se ne è andato di sua spontanea volontà dopo che quel giorno per l'ennesima volta ha alzato le mani su di lei, e dopo aver riservato lo stesso trattamento al figlio Carlos, nato dalla relazione con Fabrizio Corona.

Fabrizio ha saputo l'accaduto, ma la Moric non ha voluto commentare in merito.

La Moric si è scagliata anche contro la madre di Luigi che a suo dire sarebbe complice di una messinscena. La dimostrazione per lei sarebbe il fatto che la donna abbia ritirato la denuncia di scomparsa. "Questa scomparsa è una finzione dall'inizio. Tutto preordinato da Luigi e dalla sua famiglia. La mamma sa tutto", ha detto. Non si sente una vittima, ma teme l'ex: "Se un uomo è capace di fare questo show a tali livelli, è capace di fare tutto, è una persona disturbata". Il 30 dicembre alle 20 le ha detto che si voleva suicidare.

Poi, le avrebbe inviato inviato immagini private sul suo telefonino commentando: "Non è che l'inizio".

La Moric ha detto di voler lavorare sulla sua autostima ora e che per questo sta andando da uno psicologo. Non l'ha mai denunciato per queste violenze, ma intende farlo. "Questa non è la mia versione, è la verità", ha infine concluso.

A favore di Nina Moric, due amiche della madre di Luigi

Il caso riserva ogni giorni novità. Oggi a Pomeriggio Cinque, Libera e Raffaella, amiche da molti anni della mamma di Luigi, Loredana Fiorentino, hanno preso le distanze da lei dando ragione a Nina Moric pur non conoscendola.

A Barbara d'Urso hanno raccontato episodi a dir poco 'anomali'. "Le siamo state vicino fino a che abbiamo iniziato ad avere qualche dubbio, alcuni elementi non ci parevano chiari. Ci siamo sentite prese in giro apprendendo notizie dalla tv. Fino a domenica siamo state insieme", ha spiegato Raffaella.

Loredana Fiorentino aveva accusato Nina Moric proprio nei programmi della d'Urso di lavarsi le mani di tutto. Le amiche le credevano finché a Libera ha chiesto di raccontare che il 27 dicembre, due giorni prima della scomparsa di Luigi, sarebbe stata a casa sua e, pur non vedendolo, avrebbe sentito la voce del ragazzo.

"Ci sono rimasta perché è strano, è una bugia, non è normale".

Inoltre, secondo la testimonianza delle amiche, Nina Moric avrebbe detto alla mamma di Favoloso: "Tu non sai quel che mi ha fatto Luigi" e Loredana Fiorentino le avrebbe risposto: "Non mi interessa". Le amiche le sono state vicine, l'hanno consolata, le hanno portato medicinali quando aveva la febbre, ma la donna non ha detto loro di aver ricevuto una mail da Luigi, né di aver ritirato la denuncia di scomparsa: l'hanno appreso dalla tv. "Qui c'è qualcosa che non va. Siamo state vicine a una mamma e siamo state prese in giro, il resto non lo sappiamo", hanno riferito.

Proprio alla d'Urso ieri la mamma di Luigi aveva inviato una lettera chiedendole di leggerla alla presenza dell'ex compagna del figlio, ma la conduttrice l'ha letta oggi a Pomeriggio Cinque. Nella lettera è riportato tra l'altro che Nina Moric mai avrebbe fatto cenno a presunte violenze da parte di suo figlio e che non le pare abbia l'atteggiamento di una donna maltrattata. "Conosco mio figlio, non è mai stato un ragazzo rissoso", ha scritto la donna, sostenendo la tesi di un complotto contro di lui per paura che venga fuori il vero motivo della lite. Ha lanciato, infine, un appello al figlio, invitandolo a tornare il prima possibile per denunciare le assurde calunnie contro di lui.

Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la pagina Barbara D'Urso
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!