"Luigi Favoloso ha organizzato la sua fuga. Ha aggredito fisicamente me e mio figlio Carlos. Lui è in Italia e sta bene". Sono queste alcune delle dichiarazioni rilasciate da Nina Moric durante la puntata di domenica 12 gennaio di Domenica Live. La donna, ospite da Barbara D'Urso, ha accusato l'oramai ex fidanzato di aver organizzato quella che ha definito una "finta scomparsa".

La Moric ha accusato l'uomo di averla aggredita

Nina Moric, ospite di Barbara D'Urso, ha raccontato la sua verità sulla scomparsa di Luigi Favoloso: "Lui mi ha accusato di averlo tradito.

Luigi, in questi anni, era violento: si è sfogato su di me per l'ennesima volta. Esercitava su di me violenza fisica e verbale. Si è allontanato di sua spontanea volontà. Mi ha messo le mani addosso tante volte. Ho commesso anche io degli errori, non voglio passare per vittima. Dentro una donna che subisce violenze scatta un meccanismo secondo il quale si è sempre colpevoli". Ma la donna ha continuato accusando l'ex di aver aggredito anche Carlos, figlio della Moric: "Anche Carlos ha subito ciò che ho subito io.

Luigi aveva dei blackout e in quei momenti era ingestibile. Una sera ha fatto del male a mio figlio e da quel giorno ho deciso che era abbastanza. Ho chiesto scusa a mio figlio, mi sono sentita in colpa".

'Per me la storia con Luigi è finita per sempre'

La Moric ha poi continuato a raccontare la sua versione, giurando che "la storia con Luigi è finita per sempre". La modella croata ha definito la sua ex relazione "tossica".

Dopo che l'uomo ha lasciato la casa, avrebbe continuato a contattare ancora la Moric: "Ha minacciato di suicidarsi. Ha continuato a dirmi che mi amava, ma un uomo che ama come può riuscire a picchiare la sua donna?". La modella croata ha poi rincarato le accuse: "Ieri ho ricevuto minacce sul mio cellulare. Il profilo dal quale mi è arrivata l'intimidazione era anonimo, ma mi sono arrivate delle immagini personali e di casa mia che poteva possedere solo lui".

Infine, l'accusa anche alla famiglia di Luigi: "La scomparsa del mio ex è una finzione. Non voglio più sentire le dichiarazioni della mamma. Non si deve permettere di nominare mio figlio Carlos. La famiglia di Luigi è probabilmente complice di tutta questa farsa. La mamma ha anche ritirato la denuncia di scomparsa, vi siete mai chiesti come mai? Questa situazione è un'offesa a tutte quelle persone che sono scomparse veramente.

Segui le tue passioni.
Rimani aggiornato.

Mi auguro che tutta la sua famiglia mi stia per sempre lontana. Non devono più nominare né me, né mio figlio".

Dichiarazioni molto pesanti, dunque, quelle di Nina Moric rivolte al suo ex fidanzato (che al momento ancora non sarebbe stato trovato) e alla sua famiglia.

Segui la nostra pagina Facebook!