Nei nuovi appuntamenti della soap opera Il Segreto purtroppo ci sarà l’ennesima tragedia. Dopo il decesso del sergente Meliton Melquiades, i telespettatori italiani assisteranno alla morte di un parente dei Castaneda. A perdere la vita in un modo drammatico e straziante sarà Paco Del Molino (Manuel Aguillar), che esalerà l’ultimo respiro tra le braccia della figlia Marcela (Paula Ballestreros), ma non prima di averle dichiarato il suo amore incondizionato. A far fare una brutta fine al nonno della piccola Camelia sarà il crudele Fernando Mesia (Carlos Serrano), quando verrà considerato morto dagli abitanti di Puente Viejo.

Fernando è ancora vivo, la morte del sergente Meliton

Negli episodi che sono stati trasmessi su Antena 3 lo scorso settembre 2019, e che occuperanno la rete ammiraglia Mediaset tra qualche mese, Fernando si macchierà le mani di sangue ancora una volta. Tutto comincerà quando il Mesia per impedire a Francisca, Severo e Carmelo di accusarlo come assassino della morte di Adela e di Maria Elena, attenterà alla vita di Raimundo ed Irene. Il figlio del defunto Olmo non appena l’ex locandiere e la giornalista fuggiranno dalle sue grinfie, sequestrerà anche Maria portandola in un monastero abbandonato, ma prima porrà fine all'esistenza dell’infermiera Dori Vilches.

La Castaneda dopo essersi rifiutata di fuggire dal paese con il suo ex marito azionerà una bomba posizionata dallo stesso. Mentre la sorella di Matias sarà fuori pericolo di vita a seguito della deflagrazione, di Fernando non ci sarà nessuna traccia. Purtroppo, mentre gli inquirenti crederanno che il Mesia non si sia salvato, il diretto interessato tornerà a farsi vivo in carne ed ossa per vendicarsi.

Per iniziare il figlio del defunto Olmo ucciderà lo sceriffo Meliton, proprio quando lo sorprenderà nel bosco di Puente Viejo per scoprire qual è la causa dell’avvelenamento delle sorgenti.

Il Mesia uccide Paco del Molino, Matias deciso a vendicare il decesso del suocero

L’ex rivale di Gonzalo non ancora soddisfatto continuerà a seminare panico nel paese, anche dopo il ritrovamento del cadavere del Melquiades, che verrà rinvenuto nei pressi di una roccia in cui sarà incisa la lettera F.

Il Santacruz, il sindaco e Mauricio saranno convinti invece che il Mesia sia sopravvissuto, quest’ultimo non si limiterà soltanto a far sparire dal collegio Esperanza e Beltran. In particolare, Fernando sequestrerà anche Marcela, Matias e la piccola Camelia. A questo punto Paco non appena verrà a conoscenza della scomparsa dei suoi cari, farà il possibile per rintracciarli. L’anziano uomo proprio quando riuscirà a liberare i suoi parenti, farà i conti con il malvagio Mesia che gli procurerà delle ferite mortali durante una violenta colluttazione. Ebbene sì, il Del Molino nonostante il suo grande coraggio, passerà a miglior vita sotto lo sguardo di Marcela e Matias: questa drammatica scena farà perdere le staffe a quest’ultimo, che vorrà cercare l’assassino di suo suocero per fargliela pagare.

Per fortuna il Castaneda non commetterà nessuna pazzia, a causa del ritorno inaspettato dei suoi genitori adottivi Emilia e Alfonso, che rimetteranno piede nella cittadina iberica per proteggere la propria famiglia.

Segui la nostra pagina Facebook!