Il recente inizio delle riprese di Stranger Things 4, avvenuto in Lituania, ha portato a pensare che, nella serie, anche dall'altra parte della cortina di ferro esistano ragazzini dotati di poteri, magari un'altra Undici con le medesime capacità. I legami tra Stranger Things 4 e l’Unione Sovietica sembrano confermati da un altro elemento che va oltre la presenza "dell'americano" nella prigione russa, su cui si è già abbondantemente disquisito in questi mesi. Come i fan della serie sanno, la Dark Horse Comics ha pubblicato delle miniserie a fumetti tratte dal fortunato show Netflix e nell'ultima, dedicata a Francine detta "Six", il dottor Martin Brenner conferma l'esistenza di altri laboratori come quello di Hawkins.

In attesa di sapere qualcosa su Stranger Things 4, si ipotizza l'esistenza di altri laboratori

La trama di Stranger Things 4 è avvolta nel mistero, ma l'inizio delle riprese ha già messo in moto la macchina delle speculazioni e delle teorie. Nella miniserie a fumetti Stranger Things: Six, pubblicata dalla Dark Horse Comics, si parla degli esperimenti condotti dal dottor Brenner ad Hawkins. Nello specifico, il fumetto è ambientato anni prima che Undici diventi abbastanza grande da poter essere oggetto del programma sperimentale. In alcune vignette Francine - la Six del titolo - apprende dal dottor Brenner l'esistenza nel mondo di altri laboratori che conducono gli stessi esperimenti su altri ragazzini.

In particolare, lo scienziato dice a Francine che quando Undici crescerà capirà l'importanza di ciò che viene fatto in quel luogo e che grazie a lei e ad altri bambini sarà possibile vincere la "guerra". Dalle affermazioni di Brenner si coglie una verità: esistono altri laboratori e altri bambini su cui vengono fatti degli esperimenti.

Non è certo se il suo riferimento sia fatto alla Guerra Fredda, ma le parole dette nel fumetto, l'ormai noto coinvolgimento dei russi nelle questioni del Sottosopra e le riprese in Lituania fanno ipotizzare l'esistenza di ragazzi o ragazze come Undici anche in Russia.

In Stranger Things 4 potrebbe essere mostrata una Undici sovietica

L'ipotesi confermata nel fumetto Six dal dottor Brenner sull'esistenza di altri laboratori come l'Hawkins Lab potrebbe suggerire che anche l'Unione Sovietica faccia degli esperimenti e che esistano perciò anche lì dei ragazzini con poteri paranormali come Undici. Questa teoria avrebbe senso se si facesse riferimento all'esperimento MKUltra, condotto negli Stati Uniti tra il 1953 e il 1967, in risposta al programma sperimentale avviato dall'Unione Sovietica nello stesso ambito di ricerca. Questa concorrenza anche nei laboratori potrebbe essere al centro della trama di Stranger Things 4, ma si tratta, al momento, solo di una pura ipotesi.

Non resta che attendere nuovi indizi e magari anche qualche spoiler sulla nuova stagione che arriverà su Netflix probabilmente nel 2021.

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la pagina Anticipazioni Tv
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!