Jada Pinkett è da oltre vent'anni la compagna di vita di Will Smith, ma è stata anche una delle più care amiche di Tupac Shakur. La sua figura è ampiamente descritta nel film biografico 'All eyez on me', uscito nel 2017 con l'obbiettivo di raccontare la vicenda umana dell'iconico rapper nato a New York nel 1971, ma divenuto poi una delle più grandi leggende del Rap del lato opposto degli Stati Uniti, quello della West Coast.

L'amicizia tra Tupac e Jada Pinkett tra la fine degli anni '80 ed i primi '90

Non esiste biografia o resoconto dettagliato del percorso umano di Tupac in cui non sia presente qualche riferimento al rapporto tra l'artista scomparso nel '96 e Jada Pinkett. I due si erano infatti conosciuti sui banchi di scuola, la relazione che avevano instaurato, almeno stando al ritratto che ne viene fatto di solito – ma anche alle recenti dichiarazioni di Will Smith – era un qualcosa a metà strada tra amicizia fraterna ed amore platonico.

Un rapporto che il giovane Will Smith, che negli anni '90 era già molto popolare, soprattutto grazie alla sua interpretazione nella fortunatissima serie 'Willy, Principe di Bel Air', non riusciva proprio ad accettare.

La gelosia di Will Smith nei confronti di Tupac: 'Era l'immagine della perfezione'

"Sì, ero geloso – ha infatti dichiarato l'attore – in modo particolare all'inizio. Ormai questa storia rappresenta per me un grande rimpianto, perché mi ha precluso la possibilità di avere una qualsiasi interazione con Tupac".

Will Smith ha poi sottolineato quanto il rapporto tra Tupac e la sua compagna, seppur platonico, rappresentasse per lui una vera e propria minaccia, queste le sue parole: "Lei era a tutti gli effetti la mia compagna, e loro di fatto non erano mai stati insieme, però in quel periodo avevano ormai un'età tale per cui la loro relazione poteva diventare realtà [...]. Tupac rappresentava l'immagine della perfezione, lei lo adorava, però era già impegnata con il Principe di Bel Air!

Qualche volta mi è capitato di trovarmi nella stessa stanza in cui era Tupac, ma di solito non riuscivo a dirgli nulla, e lui uguale, non mi parlava a meno che non gli parlassi io per primo [...] non sono stato in grado di instaurare un rapporto con lui, e questo per me è un vero e proprio rimpianto".

Il rapporto tra Tupac e Jada Pinkett ritratto in 'All Eyez On Me'

L'amicizia tra Tupac Shakur e Jada Pinkett è una parte fondamentale del film 'All Eyez On Me'. Poco dopo l'uscita della pellicola l'attrice ha però tenuto a sottolineare alcune imprecisioni presenti nella sceneggiatura, relative al suo rapporto con il rapper.

In primis la poesia che Shakur avrebbe dedicato alla ragazza, opera che Tupac aveva effettivamente scritto, ma contrariamente a quanto riportato nella pellicola, non aveva mai voluto farla leggere alla Pinkett.

"L'ho scoperta solo dopo la sua morte", ha infatti dichiarato la compagna di Will Smith, che ha smentito anche un altro momento importante del film, ovvero la lite tra i due nel backstage di un concerto: "Lui non voleva che andassi a vedere i suoi show, ed io no ci sono mai andata, non abbiamo mai litigato nel backstage".

Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la pagina Rap
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!