Can Yaman è un attore dal grande cuore. Ha deciso, infatti, di sostenere economicamente 50 famiglie turche in difficoltà economica per due mesi a causa dell'emergenza Coronavirus. Quest'ultima, purtroppo, sta creando situazioni difficili da sostenere anche in Turchia, la terra natale del protagonista di Bitter Sweet-Ingredienti d'amore.

L'epidemia di Covid-19 in Turchia

L'epidemia di Covid-19 nel paese natio di Yaman è giunta in ritardo rispetto al nostro paese. Il Governo, però, ha preso tutte le misure necessarie affinché il contagio non possa espandersi. Tra queste c'è anche la chiusura della scuole e delle università ma anche lo smantellamento della varie panchine ad Istanbul che era un luogo di aggregazione per gli anziani.

Ricordiamo che questi ultimi rischiano maggiormente la vita a causa del Coronavirus.

La Turchia, così come l'Italia, è in quarantena e Can sta trascorrendo tale periodo da solo nella sua casa a Bebek. L'ultimo scatto pubblicato dall'attore sulla sua pagina Instagram raffigura se stesso affacciato alla finestra mentre guarda verso la città. Yaman ha poi condiviso l'hashtag #EvdeKal che è lo stesso del nostro #iorestoacasa per fare capire a tutti quanto sia importante tale misura per evitare i contagi e soprattutto per poter ripartire e ritornare alla vita quotidiana il prima possibile.

L'attore di Bitter Sweet dalla parte delle persone più deboli

Can Yaman, insieme ad un noto musicista turco il cui nome è Haluk Levent, ha lanciato un'iniziativa benefica a sostegno dei più bisognosi su Twitter.

Il nome era "I giorni della solidarietà" ed aveva l'obiettivo di aiutare 5 mila famiglie. Sono state però raggiunte 10.252 famiglie per cui il traguardo è stato superato abbondantemente. Levent e Yaman hanno poi comunicato che lo step successivo sarà quello di inviare pacchi alimentari entro 10 giorni almeno per 2 mesi.

Ogni vip si occuperà di 50 famiglie e cercherà di soddisfare le loro esigenze alimentari.

L'attore turco comunque anche nel passato è stato molto apprezzato per la sua generosità. Ad esempio l'anno scorso gli fu chiesto se avesse donato i capelli tagliati a causa del servizio militare e lui rispose che lo avrebbe fatto sicuramente.

Comunicò inoltre che avrebbe parlato con il suo agente per effettuare tale operazione e devolvere, poi, la somma ricavata ad un'associazione per la ricerca sul cancro.

Oltre a lui anche la sua collega Demet Ozdemir, che vedremo come sua partner quest'estate nella serie tv Erkenci Kus che andrà in onda su Canale 5, è molto attiva nella beneficenza. La giovane attrice, infatti, sostiene un'associazione che si occupa di bimbi malati di cancro e che potrebbero avere problemi in questo periodo di emergenza Coronavirus.

Segui la pagina Gossip
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!