Panama è una Repubblica Presidenziale situata nel Centro America ed è un paese non ancora raggiunto dal turismo di massa, collocandosi tra le migliori mete del turismo d'élite. La solarità delle persone, la natura in gran parte incontaminata con spiagge di finissima sabbia bianca e il clima caldo, fanno di Panama una metà ambita anche da coloro che desiderano ricominciare una nuova vita.

I dati parlano chiaro: le Nazioni Unite posizionano il paese al 58 ° posto in termini di qualità di vita.

Il canale di Panama, attraversato da migliaia di navi all'anno costituisce la principale fonte di guadagno derivante del pedaggio dovuto per la navigazione.

L'economia è in forte crescita, e numerose opere sono in previsione per i prossimi anni, come l' ampliamento del canale e la costruzione della metropolitana nella capitale.

Si parla lo spagnolo o meglio lo Spanglish, un miscuglio di inflessioni ispanico inglesi e la capitale è uno scintillio di grattacieli , enormi centri commerciali, locali e negozi di vario genere. Il flusso migratorio negli ultimi anni è notevolmente aumentato e si registra una forte crescita di trasferimenti a Panama soprattutto provenienti dall'Italia.

Lavorare legalmente a Panama è facile: sul web sono presenti molti siti con annunci di ricerca personale in loco, aggiornati settimanalmente a cui si può rispondere direttamente inviando la propria candidatura. Quando l'offerta di lavoro si trasforma in opportunità concreta si procede con la richiesta del permesso di lavoro, che arriva senza troppe lungaggini burocratiche.

Gli stipendi da lavoro dipendente per mansioni poco qualificate sono decisamente bassi, pari a circa 400 dollari mensili, ma se si è specializzati (informatici, ingegneri, tecnici delle telecomunicazioni, etc.) le porte si possono aprire molto più facilmente.

I migliori video del giorno

Dunque Panama pare possa offrire brillanti opportunità di crescita e stabilità economica, aspetti questi difficilmente riscontrabili in un'Europa afflitta da una recessione che fatica a dissolversi.

Un secolo fa a New York nasceva il quartiere di Little Italy (ormai quasi scomparsa), chissà che tra qualche decennio ne risorgerà un'altra in quel di Panama.