Alla faccia della crisi e dei numeri in negativo di imprese e multinazionali. Ryanair, la più famosa low cost del trasporto aereo, ha reso noto di aver confermato un maxi ordine da oltre 15 miliardi di dollari a Boing per l'acquisto i 175 nuovi 737-800.



La compagnia aerea irlandese conta, con questa commessa da record, di aumentare il proprio traffico del 5% l'anno, arrivando a trasportare oltre 100 milioni di passeggeri entro il 2019.



L'accordo è stato siglato martedì a New York dal numero uno di Ryanair Michael O'Leary e dal presidente dell'aviazione civile di Boing Ray Conner. L'ordine, rende noto il comunicato ufficiale della compagnia irlandese, è per 175 Boeing 737-800 (da 189 passeggeri) ad un prezzo di 15,6 miliardi di dollari (oltre 12 miliardi di euro).

Secondo Ryanair si tratterebbe dell'investimento più importante da parte di una compagnia area.



Una buona notizia per l'azienda e anche per l'impiego visto che Ryanair ha in previsione un aumento di 3 mila posti di lavoro nei prossimi cinque anni.