E' fissato per domani, lunedì 22 luglio del 2013, uno sciopero dei dipendenti delle Ferrovie della durata di otto ore nella Regione Campania. Trattasi, nello specifico, di un'agitazione della durata di otto ore in alcuni impianti della Trenitalia che comunque non porteranno per le corse a delle cancellazioni o a delle riduzioni di percorso.



Il Gruppo Ferrovie dello Stato ha infatti reso noto che domani nella Regione Campania il servizio ferroviario sarà domani regolare anche durante le otto ore di agitazione, dalle ore 9 alle ore 17, che sono state proclamate dai Sindacati di Filt, Fast, Ugl, Uilt e Fit.



Intanto sempre da domani, lunedì 22 luglio del 2013, scatteranno delle modifiche alla circolazione che interesseranno le tratte Napoli-Cassino-Roma e Napoli-Campobasso a causa di interventi di potenziamento a livello infrastrutturale che riguardano il percorso tra Vairano e Venafro.





A darne notizia è stata proprio la società Trenitalia con un comunicato ufficiale nel precisare in particolare che di conseguenza numerosi treni regionali subiranno modifiche di orario. In particolare, per alcune di queste, su porzioni di percorso, scatterà la sostituzione con il servizio bus. Le modifiche alla circolazione partiranno nella giornata di domani, lunedì 22 luglio del 2013, per poi concludersi il 22 settembre del 2013. La locandina con le variazioni sulle tratte sopra citate può essere tra l'altro visionata nelle stazioni interessate alle modifiche della circolazione dei treni regionali. #sciopero generale