Ocktoberfest: appuntamento a Monaco di Baviera per la 180esima volta alla festa della birra più attesa dell'anno.

Partito il 21 settembre con chiusura prevista il 6 ottobre, il tradizionale appuntamento bavarese richiamerà, secondo le stime, oltre 6 milioni di visitatori tra aficionados e neofiti del luppolo.

La festa ha origini antiche e nobili nata com'è, da un fastoso matrimonio tra principi avvenuto nel lontano 1810. In quell'occasione l'intera popolazione della città fu invitata a celebrare, con fiumi di birra, Ludwig e Therese in quello che oggi è la sede della festa, il prato Theresienwiese.

Ogni giorno presso gli stand dei birrifici di più antica tradizione sarà possibile confrontarsi con il "Mass", il tradizionale boccale da un litro (il costo si aggira tra i 9,45 ed i 9,85 euro) e provare la cucina tipica a base di Knodel, Wurstel e dolci Stollen.

Questo il minimo sindacale, ma il programma (anche se vi siete persi lo sparo dell'inaugurazione, lo "stappo" del sindaco e le sfilate di fucilieri e bambini) è ancora pieno di appuntamenti. Tra quelli imperdibili del secondo weekend, il concerto delle orchestrine di Monaco previsto per le 11.00 sulla scalinata della Bavaria. Sotto la statua della patrona della Baviera si avvicenderanno i complessi e le band di ogni Tenda, dando vita ad uno spettacolo variopinto di costumi tradizionali.

Giovedì 3 ottobre non dimenticate di brindare e cantare insieme ai Giostrai dell'Oktoberfest, che ogni anno montano le spettacolari attrazioni del Luna Park di Theresienwiese. La città di Monaco poi, sarà più attraente che mai, animata oltre che dai felici schiamazzi dei convenuti, da numerosi eventi collaterali alla festa.

I migliori video del giorno

Non tralasciate quindi di vederla nella sua movida notturna o, abbandonando per un giorno Piccole e Grandi Tende, di dedicare un paio d'ore al Deutsches Museum o al quartiere dell'arte con le sue famose pinacoteche. Tornate in tempo, però, per i tre spari di chiusura della festa, il 6 ottobre a mezzogiorno, sempre ai piedi della statua della Baviera. La saluterete degnamente insieme a birrai e bavaresi, con la voglia di tornare a brindare con loro anche il prossimo anno!