Da un po' di tempo, stando alle dichiarazioni rilasciate dal CEO Michael O'Leary, alla Ryanair avevano fatto intendere che negli aeroporti serviti del vettore aereo irlandese qualcosa sarebbe cambiato.

Sono molte le novità che si vedranno nei prossimi mesi. Queste innovazioni saranno principalmente indirizzate ad offrire alla clientela una pagina web che permetta una fruibilità più snella e lineare e per venire incontro ad alcune problematiche logistiche registrate a seguito della restrizione di alcune normative interne del vettore aereo irlandese.

Infatti, i numerosissimi passeggeri di una delle realtà imprenditoriali aeree più riuscite dell'era moderna, lamentavano, fino ad oggi, una politica poco "passangers friendly".

Ed è proprio in questa direzione che Ryanair sta muovendo i suoi passi con alcune iniziative apparentemente semplici ma allo stesso tempo rivoluzionarie.

Si è lavorato su di una questione molto cara ai tanti passeggeri, ovvero l'introduzione da parte di Ryanair dei "voli silenziosi". In pratica, durante le tratte operate prima delle ore 08.00 del mattino e dopo le 21.00 non saranno trasmessi annunci se non strettamente necessari. A partire dal 1° dicembre sarà introdotto un ulteriore bagaglio a mano delle dimensioni 35x20x20 cm, particolare che farà felici soprattutto le signore, libere di portare con sé a bordo la borsetta oltre che il bagaglio a mano.

Altri significativi cambiamenti si registreranno tra dicembre e gennaio e riguarderanno rispettivamente la riduzione dei costi della riemissione della carta d'imbarco e del trasporto del bagaglio da stiva.

I migliori video del giorno



Tante le novità anche sul sito internet, in primo luogo la rimozione del "recaptcha" avvenuta lo scorso 30 ottobre 2013 e di conseguenza la procedura di prenotazione individuale sarà più veloce.

Dal 1° novembre saranno concesse ai consumatori più distratti 24 ore di tempo per poter correggere eventuali errori commessi in fase di prenotazione. Snellita inoltre, a partire dal 30 novembre, la procedura di emissione dell' e-ticket portando da 17 a 5 i click  necessari a finalizzare l'operazione di acquisto.

Inoltre, sarà introdotta una sezione dedicata, chiamata "My Ryanair", a custodire i propri dati e risparmiare tempo prezioso. In futuro si avranno le carte d'imbarco per mobile, un applicativo di "fare finder" per trovare con semplicità le migliori tariffe disponibili e non per ultimo saranno pubblicate nuove release del sito internet adattate a tutte le lingue dei principali mercati europei.

Insomma, tante piccole rivoluzioni intenzionate a migliorare la qualità dell'esperienza di voli sin dal primo click.