Proseguono le ondate di scioperi generali che in queste settimane stanno interessando il nostro Paese. Dopo lo #sciopero generale dei dipendenti pubblici del 25 novembre 2013, venerdì 29 dicembre scenderanno in piazza i pensionati per protestare contro la riforma delle pensioni prevista dalla legge di stabilità del governo Letta.

Sciopero Forconi 9 dicembre 2013: Italia paralizzata?

Tuttavia, lo sciopero che potrebbe bloccare realmente il nostro Paese è quello che si svolgerà il prossimo 9 dicembre 2013. Per questa giornata, infatti, è stato indetto uno sciopero da parte del Movimento dei Forconi, i quali si sono dati appuntamento tramite i social network per scendere in piazza e protestare contro le manovre assurde che in questi mesi ha attuato il governo Letta.

"Ci hanno accompagnati alla fame, hanno distrutto l'identità di un paese, hanno annientato il futuro di intere generazioni…": sono queste la parole del manifesto pubblicato su Facebook, che annuncia lo sciopero del Movimento dei Forconi del 9 dicembre 2013.

I protagonisti di questo sciopero del 9 dicembre 2013 saranno: gli agricoltori, i camionisti, gli allevatori, i piccoli commercianti e, di sicuro, anche i tanti disoccupati (giovani e meno giovani) che chiedono lavoro e dignità.

La protesta del Movimento dei Forconi riguarderà in generale tutto il territorio italiano e la protesta dovrebbe durare per un'intera settimana. In pratica, si annuncia una settimana a dir poco terribile per la viabilità del nostro Paese. Per la settimana dal 9 al 14 dicembre 2013 è stato proclamato anche il fermo nazionale dell'autotrasporto.