Al pari di molte capitali europee, Forte dei Marmi è diventata un'importante attrattiva per gli amanti dello shopping di lusso, soprattutto grazie all'alto numero di negozi di grandi griffe e boutique di alta moda. Nel 1788 venne eretto su ordine di Leopoldo I, il Fortino granducale che sorge nella piazzetta centrale e che ha dato il nome a questa località, diventandone il simbolo. La zona centrale è il centro nevralgico dello shopping. Qui si concentrano la maggior parte di negozi dei marchi di moda più prestigiosi al mondo, cosa che ha reso Forte dei Marmi località preferita da vip, facoltosi russi e magnati arabi.

 

Le boutique in centro e la lotta alla contraffazione

La zona dei negozi, aperti tutto l'anno nei weekend e ogni giorno d'estate, è in gran parte pedonale e percorribile con le biciclette.

Lo shopping è di ogni genere: abbigliamento, borse, prodotti di enogastronomia, artigianato, biancheria, gioielli e complementi di arredo. L'arte è molto amata al Forte: design e ricercatezza sono le caratteristiche di gallerie che accolgono pezzi unici di alto valore artistico e di tendenza.

Non mancano venditori abusivi che propongono perfette imitazioni delle più costose firme a prezzi decisamente più bassi. Ciò che stupisce è che gli ambulanti espongano la loro merce contraffatta fuori dai negozi ufficiali dello stesso marchio. Non li ferma neanche la segnaletica che il comune di Forte dei Marmi ha collocato in centro, in cui si invitano i turisti a non acquistare dai venditori non autorizzati capi non originali.

 

Il Mercato del Forte

Il mercatino di Forte dei Marmi di piazza Marconi è famoso in tutto il mondo per la qualità della merce.

I migliori video del giorno

Si tiene tutti i mercoledì dell'anno dalle 8 alle 14 e tutte le domeniche a partire da Pasqua fino all'ultima domenica di settembre. Non è un comune mercato nel senso "popolare" del termine, ma un vero e proprio evento glamour. Lo shopping qui è tutto Made in Italy, rendendo l'appuntamento mercatale un vero spettacolo soprattutto per la folla eterogenea dei visitatori. I banchi, dotati di pos per carte di credito e bancomat, sono dislocati in forma circolare. È possibile trovare giacche, pellicce, borse, scarpe, cinture; tessuti di ogni tipo, dalla pregiata seta al raffinato cotone, il cachemire di prima scelta a prezzi concorrenziali. Spiccano porcellane, biancheria per la casa, gioielli e le tipiche borse di paglia decorate a mano e arricchite con conchiglie, pizzi, fiori e merletti.

 

La Fiera di Sant'Ermete

In occasione della festa patronale, Sant'Ermete, il 28 agosto, Forte dei Marmi si trasforma. Le bancarelle sono circa 380 e si trovano ovunque, nella zona pedonale, nella piazza principale e nelle stradine inferiori.

Le strade interessate sono via Matteotti, via Pascoli, via Barsanti, via Solferino, piazza Marconi, piazza Garibaldi e via Spinetti. La manifestazione, dalle 7 del mattino alle 24 include anche appuntamenti culturali e musica e si conclude con fuochi d'artificio sul molo. È consigliabile lasciare l'auto distante perché, al termine della fiera, possono crearsi ingorghi e ci si può ritrovare in coda per molto tempo.

 

Lo shopping alla portata di tutti

Per tutti quelli che invece non possono permettersi lo shopping di lusso, la vicina Viareggio è una soluzione interessante per acquisti adatti a tutte le tasche. Due chilometri di lungomare e la zona pedonale in centro offrono tentazioni per i portafogli meno gonfi. #Eventi #La tua vacanza #Toscana