Tempo permettendo per Pasquetta molti italiani organizzeranno il tradizionale picnic fuori porta. Il nostro paese offre innumerevoli attrattive: parchi da nord a sud, visite guidate a monumenti e ville storiche, senza dimenticare l'ottima cucina presso gli agriturismi aperti anche per #pasqua 2015.

Tra le altre possibilità, c'è anche la consuetudine di andare al mare per godere del primo sole stagionale. Noi invece in base a una recente classifica del portale di recensioni turistiche Trivago, abbiamo deciso di consigliarvi: 10 borghi italiani più belli da vedere per il weekend pasquale. Buona lettura.

  1. Vernazza (Liguria) - Incastonata tra le coste delle Cinque Terre: Vernazza è il borgo preferito dagli utenti di Trivago. Ancor oggi si possono visitare: chiese, loggie, torri e porticati di età medievale.
  2. Giglio Castello (Toscana) - Situato nell'Isola del Giglio, merita una visita la Torre del Saraceno e l'imponente Rocca Aldobrandesca. Di pregevole fattura la chiesa dedicata a San Pietro apostolo.
  3. Furore (Campania) - Uno dei borghi più pittoreschi d'Italia, tra i siti di maggiore interesse turistico: la chiesa di San Michele Arcangelo in stile barocco, la chiesa di San Giacomo Apostolo (XI secolo), e l'eremo di Santa Barbara dell'alto medioevo.
  4. Scanno (Abruzzo) - Borgo in provincia dell'Aquila, l'origine del nome risale al latino scamnum (sgabello). Tra i monumenti e i luoghi d'interesse: il Palazzo di Rienzo, il Palazzo De Angelis e quello Serafini. Non da meno i portali di tradizione locale.
  5. Conca dei Marini (Campania) - Oltre alla spettacolare grotta dello Smeraldo, Conca dei Marini offre un suggestivo centro storico. Merita una visita la Torre Saracena eretta nel XVI secolo.
  6. Laigueglia (Liguria) - Un'altra gemma della Liguria nella top ten dei borghi da visitare a Pasquetta 2015. La cucina locale copre un ruolo fondamentale, contemplando deliziosi prodotti culinari quali: le frittelle di bianchetti (frisciöi de gianchetti).
  7. Santo Stefano di Sessanio (Abruzzo) - Il Borgo di Santo Stefanio di Sessanio è stato costruito interamente in pietra calcarea. Lungo le strade si possono ammirare delle case risalenti al 1400. A sud-est in cima della porta d'ingresso compare lo stemma della signoria di Firenze.
  8. Orta San Giulio (Piemonte) -  Il turista potrà godere di uno scenario magico e incantato. Tra le opere che l'isola ha conservato: l'ex Palazzo Vescovile, la basilica di San Giulio e la torre campanaria.
  9. San Casciano dei Bagni (Toscana) - A parte il suo immenso patrimonio artistico, San Casciano dei Bagni è famoso per la sue acque termali. Una location ideale per gli amanti della campagna, e per chi è alla ricerca di un sano relax.
  10. San Lorenzo in Banale (Trentino-Alto Adige) -  Il borgo di origine contadina presenta un ambiente ricco di meraviglie naturali. Per quanto riguarda le attrazioni monumentali, San Lorenzo viene ricordato per la visita alle sette storiche ville.