7

La maggior parte delle persone associa la Russia con il freddo siberiano. In pochi sanno che anche la Russia ha regioni meridionali ed in particolare la Regione di Krasnodar che gode di un clima temperato (simile all'Italia per intenderci) ed addirittura sub-tropicale a Sochi. La Regione di Krasnodar si estende lungo le coste del Mar Nero e di Azov ed è agevolmente raggiungibile in aereo via Mosca, Vienna o Istanbul. Lungo le sue coste si trovano località balneari la cui fondazione risale addirittura agli antichi greci.

Le ottime condizioni climatiche e le infrastrutture turistiche in continuo sviluppo, ospitano ogni anno oltre 12 milioni di turisti in prevalenza Russi.

Le principali località balneari sono Sochi (che ha ospitato le olimpiadi invernali nel 2014), Gelendzhink (racchiusa in una splendida baia), Novorossirsk (citta simbolo della resistenza contro i nazisti durante la seconda guerra mondiale), Anapa (con splendide spiagge sabbiose) e Taman (cantata dal poeta russo Lermontov)

In queste zone, le favorevoli condizioni climatiche favoriscono la cultura di piante da frutto (pesche, mele, angurie e addirittura agrumi) e della vite (con conseguente produzione di vini e spumanti). La cucina locale si discosta fortemente dalla cucina tipica russa e si contraddistingue per piatti a base di verdure e carne alla griglia (shaslik), torte salate con ripieno di formaggio (kachapuri) e molto altro.

La costa alterna splendide scogliere, con spiagge di sabbia o piccoli ciotoli di pietra.

I migliori video del giorno

In alcune zone, il vento favorisce la pratica di sport quali il kitesurf o il deltaplano.

Suggestiva è la cornice della catena montuosa del Caucaso che cresce a ridosso della costa e sale fino ai 5.642 metri del monte Elbrus (che per questo rimane la cima più alta dell'Europa). Su queste montagne, nel 2014, si sono tenute le olimpiadi invernali di Sochi. Sochi è una città unica nel suo genere per questo suo abbinare natura balneare e natura montana.

Lungo i monti e le colline del Caucaso, si possono anche fare interessanti scoperte ed in particolare trovare uno dei quasi 2500 dolmen che misteriosamente si trovano in questa zona.