Sorge a Treviso una delle attrazioni più divertenti che esistano al mondo, il primo luna park senza elettricità che non utilizza energia elettrica per il funzionamento delle sue giostre e di tutta la struttura. "Ai Pioppi" è il nome di questo parco divertimenti amico dell'ambiente, che si trova a Nervesa di Battaglia, e sorge in un vasto bosco di faggi, olmi e castagni, nei pressi del ristorante di famiglia di Bruno Ferrin, ideatore e proprietario di questo singolare luna park. 

Nel luna park senza elettricità, progettato da Paolo Schiavetto, sono presenti una cinquantina di giostre, tra le più classiche come altalene, pendoli, scivoli alle più innovative, come la giostra dedicata all'uomo vitruviano, il giro della morte in bici, solo per citarne alcune, e presto verrà aggiunta anche una catapulta gigante.

Tutte le attrazioni sono alimentate dall'energia cinetica prodotta dai visitatori che vi salgono sopra.

La fama di questo parco divertimenti, unico nel suo genere, è arrivata perfino all'estero, guadagnandosi l'interesse della stampa internazionale, e la rivista The Guardian lo ha menzionato come una delle dieci attrazioni più strane al mondo. Un imprenditore cinese inoltre ha chiesto la consulenza a Bruno Ferrini, proprietario del luna park, perchè vuole costruirne uno uguale a Shangai.  

Il parco divertimenti senza elettricità è gratuito, è richiesto solamente di non portarsi cestini da picnic o colazione al sacco, ma di consumare i pasti all'osteria di Bruno Ferrin, Sia il parco divertimenti che l'osteria sono aperti solo sabato, domenica e festivi dalle ore 10,30 fino alla sera, e la cucina del ristorante è sempre disponibile con orario continuato.

I migliori video del giorno

Il mese di agosto sia l'osteria che il luna park sono aperti tutti i giorni.

Se non siete ancora stati ai Pioppi, dovete assolutamente visitarlo e trascorrere una giornata a contatto con la natura in assoluto relax e divertimento. Questo luna park senza elettricità rappresenta una indiscussa eccellenza italiana, unica nel suo genere, una meta assolutamente da perdere. 

Per ricevere gli aggiornamenti sugli eventi e sui luoghi da visitare, il suggerimento è di cliccare sul tasto"Segui" in alto, sopra il titolo dell'articolo.