La controversa opera di Christo sul lago d'Iseo sta facendo discutere il mondo intero e in questo coro di voci non poteva mancare l'autorevole opinione di Vittorio Sgarbi.

Nonostante il noto critico d'arte ha subito un malore proprio mentre si trovava nelle vicinanze della controversa passerella, qualche ora fa ha postato il suo personale punto di vista in un video sulla propria pagina Facebook. 

Sgarbi nel momento della ripresa video era ricoverato all'ospedale di Bergamo, dove è stato trasportato d'urgenza per colpa di una colica renale. 

La critica e l'attacco

"La passerella va bene, Christo è un'artista interessante, e l'opera è molto utile per far conoscere un luogo remoto e bellissimo del mondo.

Però la passerella intesa come l'hanno intesa chi ci è andato e gli organizzatori, è sostanzialmente una sega".

L'idea di Sgarbi per l'utilità dell'opera

L'ex parlamentare ha voluto esprimere la sua personale soluzione per rendere l'opera utile al territorio del lago d'Iseo e soprattutto come volano per le bellezze della zona:

"È un andare in un luogo per andarci, potrebbe essere in Arizona. Diventa sensata se la passerella porta a Bisogne, Trescore, San Paolo d'argon, Credaro, Alzano, Lovere e sono aperti, almeno fino a mezzanotte, in sedici notti bianche, tutti i luoghi più belli del lago d'Iseo".

Il consiglio ai turisti

Sgarbi ha approfittato di questo videoclip per dare un consiglio prezioso a chi si recherà o si è recato a visitare l'imponente opera:

"Una passerella esiste perché porta in un luogo e non perché porta a sé stessa.

I migliori video del giorno

Ma se ci vanno solo per andarci non danno nessun contributo al lago d'Iseo. Io stesso ho preso la passerella come spunto per seguire un itinerario che mi ha portato fino a Lovere, alla pinacoteca".

La conclusione in pieno "stile Sgarbi"

"Ero a Lovere quando ho avuto il malore, perché Lovere deve essere il punto di arrivo della passerella. Se il 10% delle 30-40mila persone che visitano ogni giorno l'opera non vanno alla pinacoteca sarà un errore. Invece di avere persone che bevono birra per strada nell'ordine dell'insensatezza della passerella fine a sé stessa, si potrebbero avere persone che vanno a vedere le bellezze del lago".

E voi cosa ne pensate di questa passerella così discussa? #Eventi