In tempi di crisi, vi è un settore che questa parola non la conosce. Stiamo parlando delle crociere. Sarà il fascino di viaggiare in un hotel a cinque stelle, oppure quello di passare momenti indimenticabili sopra una città sul mare, ma questo tipo di viaggio è in continua ascesa. In una settimana, si possono visitare diverse città, e assaporarne usi e costumi. Senza dimenticare i panorama mozzafiato che quasi tutte le mete offrono.

Piatti per tutti i gusti

Per conquistare i passeggeri e le loro papille, tutte le compagnie collaborano con gli chef più famosi ed importanti. A bordo di queste città galleggianti, vengono offerti pranzi e cene internazionali, ma anche varie specialità dei posti e regioni di cui si sta attraversando.

D'altronde ad ogni scalo, la nave ha la possibilità di rifornirsi di prodotti freschi locali, e poter così, coccolare i propri ospiti. Nelle navi più grandi ci sono fino a 20 ristoranti diversi, con la possibilità di scegliere cene più intime, oppure quelle a tema.

Divertimento per tutte le età

Queste ammiraglie che solcano i mari di tutto il mondo, sono i luoghi ideali di vacanza per tutte le età. Si va dai bimbi, che possono essere affidati agli intrattenitori, che li fanno giocare e intraprendere varie attività. Le sale da ballo intrattengono gli adulti, con musica e balli per tutti i gusti. Sopra ogni nave non può mancare il Casinò, per tentare la fortuna, e per i più religiosi, vi è anche la Cappella dove viene celebrata la Santa messa. Anche le cabine sono molto accoglienti e ve ne sono di varie tipologie.

I migliori video del giorno

Si va dall'interna che è la più economica, alla suite che è la più grande e confortevole; Insomma, per tutti i gusti e per tutti i portafogli.

Crocieristi sempre più in aumento

Nel 2016 le crociere, registreranno un nuovo record, Secondo le stime effettuate dalla società di consulenza Risposte Turismo, quest'anno sarà contrassegnato da un incremento di passeggeri di oltre il 6% rispetto al 2015, pari a quasi 12 milioni di crocieristi che si movimenteranno nei solo porti italiani. Per la prima volta in Italia, cinque porti supereranno il milione di passeggeri: Civitavecchia, Venezia, Genova, Napoli e Savona. Il report evidenzia il fatto che il 60% degli scali preveda miglioramenti alle infrastrutture per il triennio 2016/2018, e tutto ciò determinerà un ulteriore sviluppo all'industria del mare in Italia, che si conferma l'unico paese europeo sopra i 10 milioni di croceristi movimentati.

Navi sempre più ecologiche

A volte le navi vengono accusate d'inquinare troppo il mare. Le varie compagnie, non sono tuttavia insensibili al problema e investono sempre di più per far si che queste ammiraglie, abbiano un impatto minimo sull'ambiente.

Il problema maggiore, è costituito dal carburante utilizzato per i viaggi. Così sono state progettate navi a gas naturale liquefatto, al posto del gasolio. L'obiettivo green, si focalizza anche sull'efficienza energetica e vengono utilizzate luci a led, che richiedono l'80% in meno di energia, rispetto alle classiche lampadine e durano ben 25 volte di più. Ogni nuova generazione di nave è più efficiente della precedente e si può arrivare fino ad un guadagno nel consumo di carburante del 20%.