New York? Magica. Parigi? Romantica. Tokyo? All’avanguardia. Sono città che ogni persona vorrebbe visitare almeno una volta nella vita, ma non sono le uniche che meritano attenzione. Almeno secondo il Best in Travel 2017 di Lonely Planet, che rivela le ultime tendenze di viaggio, ma anche le bellezze nascoste nel mondo.

Pistoia? Che sorpresa!

Due le mete italiane consigliate dalla guida Best in Travel 2017 della Lonely Planet. In primis, Pistoia: una sorpresa che si posiziona 6° al posto della top ten delle città dopo Bordeaux, Cape Town, Los Angeles, Mérida (Messico), Ohrid (Macedonia). Seguono Seoul, Lisbona, Mosca e Portland.

Nel 2017 Pistoia sarà infatti Capitale italiana della Cultura, un titolo conquistato grazie alle sue straordinarie credenziali artistiche e alla considerazione per le opinioni dei cittadini e per l’imprenditoria locale.

Venezia, ecco come il vaggio diventa economico

Nei consigli di Best in Travel 2017 di Lonely Planet spunta anche Venezia, incredibilmente nell’elenco delle città più convenienti per un viaggio nel 2017. Il classico consiglio è infatti quello di pernottare a Mestre o a Treviso, ma con lo sviluppo di Airbnb e altri tipi di soggiorno, i costi si abbattono notevolmente. Gli altri luoghi indicati come più convenienti sono il Nepal (dove nonostante l’ondata di terremoti, l’accoglienza resta ottima), la Namibia, Porto (in Portogallo), Debrecen (Ungheria), Belize, Marocco, Russia, Bellarine Peninsula (la meta preferita degli abitanti di Melbourne) e l’Upper Peninsula del Michigan.

I migliori video del giorno

Viaggio da Paese a Paese

Tra i Paesi più in voga per un viaggio nel 2017, Lonely Planet premia il Canada, sostenuto dall’ondata di ottimismo scatenata dal suo nuovo primo ministro Justin Trudeau. Al secondo posto la Colombia, perché la visita che vi farà Papa Francesco sarà la prima dopo 30 anni. Al terzo posto la Finlandia, che festeggerà i 100 anni di indipendenza. Segue la Dominica, da vedere prima del 2018, quando saranno inaugurati i primi resort su grande scala. In seguito, Bermuda, Mongolia, Oman, Myanmar ed Etiopia, che sta migliorando la rete dei trasporti per rendere anche l’entroterra più accessibile.

Le migliori regioni per il tuo viaggio 2017

Lonely Planet consiglia inoltre la regione del Choquequirau, in Perù, nascosto nella valle del Río Apurímac. Fu l’ultimo rifugio degli incas dai conquistadores. Da vedere il Taranaki (un posto davvero nascosto della Nuova Zelanda), le Azzorre, il Galles del Nord (con la “riserva di cielo buio”, il grande parco che vanta l’assenza di inquinamento luminoso), l’Australia del Sud, l’Aysén in Cile, le Isole Tuamotu in Polinesia, la costa della Georgia (per il remake di Baywatch che uscirà l’anno prossimo), Perak in Malaysia e Skelling Ring in Irlanda. Insomma, il mondo è grande, le mete sono molteplici. Cosa aspettate a programmare il prossimo viaggio?