Perturbazioni meteo a parte, con l'arrivo della bella stagione si sa, sono in aumento anche le prenotazioni di Viaggi in mete da sogno. Ma se state pensando a luoghi esotici situati esattamente dall'altra parte del globo rispetto all'italia, siete fuori strada. Infatti appartiene alla bella penisola l'hotel più green d'Europa, situato sul Lago di Garda, aggiudicatosi anche il quarto posto tra le strutture più all'avanguardia nel settore ambiente a livello mondiale. Da una recente indagine, pubblicata dall'agenzia di stampa Adnkronos, il 38% degli italiani prevede di fare scelte di viaggio "eco" per questo 2017. Ad attirare l'attenzione di questi attenti viaggiatori è innanzitutto l'impatto ambientale della struttura alberghiera e la gastronomia che deve essere rigorosamente basata su prodotti locali, biologici e magari anche a chilometro 0.

I viaggi scelti per rilassarsi ricoprono il 90% delle motivazioni totali che spingono gli italiani a fare le valigie. Per lo più ad avere la meglio sono le vacanze brevi (un massimo di 3 notti di pernottamento). Meno numerosi ma comunque in aumento, i viaggi più lunghi: un incremento dell'11.3% rispetto al 2015.

Ma dove conviene spostarsi secondo gli italiani? Sicuramente al Nord del Paese, soprattutto per i soggiorni brevi e last minute. Le regioni più visitate sono Emilia-Romagna, Veneto, Toscana e Lombardia. Spostandosi leggermente più in là e restando in Europa al primo posto c'è la Spagna seguita dalla Francia. E ancora, riguardo l'estero, per le vacanze lunghe gli Stati Uniti restano al top e la Tunisia invece è scelta dai viaggiatori che vogliono godersi una meta esotica ma non troppo distante in cui poter stare anche per pochi giorni.

I migliori video del giorno

E per chi vuole sognare ad occhi aperti e staccare la spina da tutto, ad offrire l'occasione giusta è un resort a 4 stelle che sorge sulla costa Nord-occidentale dell'isola di Nosy Be in Madagascar. Orgoglio nostrano perché gestito da italiani, la struttura da sogno vanta 26 camere classic, 9 bungalow e 2 suite su altrettanti piani e una villa super esclusiva di 250 mq che si affaccia sul mare. Il tutto circondato dal verde della natura rigogliosa e dal blu vivo delle acque incontaminate dell'isola.

Domani, inoltre, sarà la giornata mondiale della Terra. Ideata nel 1969 da John McConnell, quest'anno in occasione dell'Earth Day, la ricorrenza punta non solo alla difesa dell'ambiente ma anche alla ricerca di bellezze naturali coinvolgendo oltre un miliardo di persone e 192 paesi nel mondo. Così, grazie a una ricerca di Tripadvisor, è possibile riscoprire il panorama meraviglioso del fiordo di Geiranger con le sue cascate, l'altopiano vulcanico Quiriaing in Scozia, il lago glaciale Jokulsarlon in Islanda e persino l'isola di Vulcano in Italia.

E quindi di nuovo l'Italia ad affascinare in occasione della giornata mondiale della Terra con il suo suggestivo scenario dell'isola dell'arcipelago delle Eolie in Sicilia. D'obbligo la scalata fin sul cratere: un'esperienza un po' faticosa ma per cui vale di certo la pena bruciare qualche caloria in più se si vuole ammirare il panorama che svetta sul territorio siciliano.