Forse tutti non sanno che il mezzo di trasporto più sicuro, in assoluto, è l'#Aereo. A molti sembrerà strano, ma è così. Il 2016 è stato il sesto anno consecutivo senza incidenti aerei negli Stati Uniti. Un dato che non fa altro che comprovare l'estrema sicurezza del trasporto aereo. Sembra che la probabilità di perdere la vita a causa di un incidente aereo sia una su milioni. C'è chi si domanda, tuttavia, quali siano i posti più sicuri dei velivoli in caso di incidente. Beh, è difficile rispondere perché ogni sciagura è diversa dall'altra, come ha affermato recentemente Alison Duquette, portavoce della Federal Aviation Administration.

Ogni incidente aereo è unico

L'aereo è il mezzo più sicuro di tutti, almeno stando alle recenti statistiche sugli incidenti.

In caso di tragedia, però, qual è il posto a sedere più sicuro? Bella domanda, a cui non si può fornire una risposta univoca perché gli incidenti aerei sono diversi: il velivolo, ad esempio, potrebbe schiantarsi contro la pista, finire in acqua o contro una montagna. Per Alison Duquette, dunque, non esisterebbe un sedile più protetto dell'altro. Del resto, neanche la National Transportation Safety Board ha mai condotto indagini in materia, quindi non possiede informazioni in merito. A compiere ricerche sui sedili degli aerei più sicuri ci hanno pensato i giornali Time e Popular Mechanics. Quest'ultimo, dopo aver esaminato attentamente tutti gli incidenti aerei avvenuti negli Stati Uniti nel 1971 hanno concluso che hanno più probabilità di salvarsi, in caso di incidente, i passeggeri seduti dietro, insomma nella parte posteriore dell'aereo.

I migliori video del giorno

Chi si siede dietro rischia meno

I ricercatori di Popular Mechanics hanno scoperto che i passeggeri seduti nella parte posteriore del velivolo hanno il 69% di probabilità di salvarsi, contro il 56% di chi è seduto più avanti e il 49% di chi si trova nelle prime file. L'esito dell'indagine svolta da alcuni esperti del Time è simile: la percentuale di decesso, in caso di incidente, dei passeggeri seduti nel retro dell'aereo è minore rispetto a chi è seduto al centro o davanti, quindi a pochi passi dal pilota. I ricercatori, comunque, hanno precisato che si tratta di statistiche relative, visto che in determinate circostanze rischiano tutti i passeggeri, a prescindere dalla loro posizione. Ogni persona, prima del decollo, dovrebbe ricordarsi sempre di ascoltare attentamente le indicazioni del personale di bordo relative alla sicurezza.