Con l'avvento di internet e dei siti che consentono di cercare e acquistare #biglietti aerei autonomamente, senza rivolgersi a un'agenzia di viaggi, molte persone sono solite comprare i propri voli dal Pc. Quello che in pochi sanno è che le tariffe proposte ai consumatori non sono tutte uguale, bensì variano anche in funzione del dispositivo utilizzato e persino della città nella quale viene effettuato l'acquisto. Prezzi differenti per lo stesso identico volo. Vediamo di cosa si tratta.

Prezzi più bassi da smartphone

Provate a consultare un sito o un'applicazione che consente di prenotare biglietti aerei con il vostro smartphone, mentre siete in giro per la città.

Vi sarà proposto un determinato prezzo. Ebbene, quando tornate a casa effettuate la stessa operazione da un computer fisso. Molto probabilmente il prezzo che vi troverete davanti sarà più elevato. Non si tratta di una truffa, bensì della cosiddetta "personalizzazione delle tariffe", una prassi di alcune compagnie aeree [VIDEO] e siti di prenotazione di voli che mediante un algoritmo differenziano i prezzi in base alle specifiche di ogni potenziale cliente.

Parola all'esperto

A illustrare come funziona la questione sulla rivista 'Harvard Business Review' è il consulente Rafi Mohammed, che ha raccontato la sua esperienza. L'uomo dopo aver trovato un pacchetto vacanze tramite un'app su smartphone quando ha aperto lo stesso sito ha notato che dal personal computer il costo era più alto di ben 117 dollari.

Il consulente ha quindi cercato il prezzo del medesimo pacchetto dallo smartphone di un suo amico, e lo ha trovato aumentato di 50 dollari.

Quando Mohammed ha condiviso i risultati con Expedia una responsabile gli ha spiegato che le differenze di tariffe riscontrate tra app e sito potrebbero essere dovute al fatto che le società permettono di praticare prezzi diversi ai consumatori che si connettono con lo smartphone. E' stato negato invece che vengano praticate tariffe diverse sulla base del dispositivo utilizzato.

Quanto sei disposto a pagare?

Secondo il consulente le differenze di prezzo riscontrate dimostrerebbero che compagnie aeree e siti web di ricerca dei voli [VIDEO]cercano di capire quanto ciascun cliente è disposto a pagare, come se si trattasse di una negoziazione personale. Le tariffe proposte a ciascun cliente variano in base alle sue caratteristiche, esattamente come avviene nella vita reale quando un commerciante cerca di capire che tipo di cliente ha davanti per stabilire che prezzo praticare. #Aereo