Aspettando le festività, si pensa ai viaggi e ai famosi mercatini di Natale [VIDEO] da visitare. Sempre più italiani durante questo periodo decidono di progettaqualche giorno di evasione e scelgono come destinazione Marina di Camerota.

L'atmosfera si illumina, il Natale è in arrivo.

Considerando il numero sempre maggiore di visitatori, il Sindaco di Marina di Camerota, Mario Scarpetta annuncia con entusiasmo anche quest'anno la seconda edizione di "Luciammare". Uno spettacolo mozzafiato di luci, eventi sagre e mercatini per un #Natale unico. L'evento previsto il 25 novembre, richiama turisti da tutta Italia. Il bellissimo paesino offre un'atmosfera magica e il meraviglioso paesaggio con le sue bellezze si guadagna la fama di uno dei posti più belli d'Italia.

Immersa nel Parco nazionale del Cilento e Vallo di Diano, Marina di Camerota è il centro più popoloso del Comune di Camerota in provincia di #Salerno.

Marina di Camerota attira turisti e visitatori da tutto il mondo. È stata da poco aperta ufficialmente la Grotta della Cala, un percorso guidato all'interno della preistoria per scoprire usi e abitudini di Neanderthal e Sapiens.

Il paesino cimentano è già conosciuto dai paleontologi per le interessanti grotte sparse per tutto il suo territorio. Qui sono stati fatti importanti ritrovamenti archeologici risalenti principalmente all'età della pietra. Inoltre scavando nella cosiddetta Grotta delle ossa, sono stati ritrovati resti di uomini e animali riconducibili all'epoca quaternaria.

Miti e leggende riguarda il bellissimo paesino.

Marina di Camerata vanta anche numerose leggende che rendono l'atmosfera ancora più magica e unica.

Una di queste è quella della sirena e del marinaio Palinuro, portato alla follia d'amore dalla bellissima sirena che respinse con pura cattiveria tutte le dichiarazioni del giovane marinaio. Stravolto dalla passione, l'uomo seguì la ninfa aquatica sino al fondo del mare, perdendo così la vita. Innumerevoli altri miti riguardano queste terre, molti infatti narrano che in tempi antichi le grotte del bellissimo paesino fossero abitate dai ciclopi, da uomini preistorici del Cilento. A Camerota il 25 novembre si accendono quindi le "Luciammare". Il giorno dell'inaugurazione è prevista anche una zeppolata e quest'anno le luminarie verranno istallate in tutte le quattro frazioni, per entrare ancora di più nei colori e nello spirito natalizio. #Turismo