2

Gli americani apprezzano il Salento. Non è la prima volta che i siti americani e gli esperti di viaggi, premiano la penisola salentina: già era accaduto nelle scorse settimane. In quel caso, gli americani avevano premiato un vino salentino. Stavolta il riconoscimento arriva per due città salentine, molto apprezzate negli Stati Uniti "because there is more to Italy than just Rome, Florence, and Venice".

La top Ten delle città italiane nel 2017

La pagina di BuzzFeed, sito americano tra i più votati al mondo, ha stilato una nuova classifica dei 49 borghi italiani da non perdere e tra questi paesi ce ne sono 2 del Salento. Di seguito, la top ten secondo BuzzFeed:

  • 1 Vernazza (La Spezia)
  • 2 Monte Isola (Brescia);
  • 3 Atrani (Salerno);
  • 4 Gangi (Palermo);
  • 5 Civita di Bagnoregio (Viterbo);
  • 6 Otranto (Lecce);
  • 7 Montemerano (Grosseto);
  • 8 Compiano (Parma);
  • 9 Montelupone (Macerata);
  • 10 Framura (La Spezia).

Otranto, dunque, campeggia nella top ten come piccola città tra le 49 più belle d'Italia secondo il sito statunitense.

Una citazione che fa onore alla città idruntina, abituata in realtà a ricevere riconoscimenti internazionali. Ma Otranto non è l'unico borgo salentino ad entrare in questa classifica, c'è anche una piacevole sorpresa: al 29esimo posto si classifica infatti Presicce. Il sito statunitense ha stilato la classifica sulla base dei dati raccolti dal web, elaborando la classifica di gradimento. Nella graduatoria, sono presenti tra le altre, anche Cefalù, Vipiteno, Gradara e la pugliese Cisternino.

Qualità della vita: migliora nel Salento?

Restando alle città salentine, ma spostando l'attenzione dalle bellezze paesaggistiche, alla qualità della vita [VIDEO], in questi giorni sta facendo molto discutere la contraddizione avvenuta nelle due classifiche pubblicate da "Il Sole 24 Ore" e da "Italia Oggi".

Nel primo caso, Lecce sprofonda al 104esimo posto in Italia per qualità della vita: addirittura 12 posizioni in meno rispetto alla classifica dell'anno precedente ed una posizione in classifica che, detto in termine calcistici, può essere considerata da "zona retrocessione". Lecce, stando alla classifica del "Il Sole 24 Ore" paga soprattutto la mancanza di lavoro e innovazione (107a in Italia). La classifica di "Italia Oggi" vede invece il capoluogo salentino in grande ripresa (aumento di 3 posizioni rispetto alla precedente classifica) e tra le città d'Italia migliori come qualità della vita. Qual è la verità? Una contraddizione che, come detto, sta facendo molto discutere.