Profumo di cannella, chiodi di garofano, noce moscata e arancia...le festività natalizie bussano alla porte e i mercatini di Natale ci ricordano che stiamo per entrare nel mese di Dicembre. I centri storici delle grandi città, le vetrine e tutti i negozi sono ormai pronti e perfettamente ispirati dal clima delle vicine feste. Una città in particolare sembra risplendere di quest'aura incantata, Zurigo, la più grande città della #Svizzera, sebbene non la sua capitale. Qui già dal 24 novembre alle 16 del pomeriggio sono stati inaugurati i Zuercher Wiehnachtsmaerkte e parteciparvi è una gioia per il cuore.

Mercatini di Natale di Zurigo

Il primo grande mercatino di Natale è nelle vicinaze del Zuerichsee, il famoso lago di Zurigo, che con la sua ampia promenade è molto suggestivo la sera nel riflettere le luci accese della città.

Il secondo grande mercatino di Natale viene ospitato dalla Hauptbahnof, la stazione centrale di Zurigo, che per l'occasione viene tirata a lucido e accoglie anche l'esposizione del bellissimo albero addobbato interamente da Swarowski scintillanti. Luoghi molto centrali della città dunque e per questo facilmente raggiungibili con i mezzi pubblici, senza nessuna difficoltà anche per gli stranieri che si avventurano per la prima volta alla scoperta delle bellezze di questa città. In entrambi i luoghi si possono respirare quegli odori caratteristici del natale [VIDEO], come il profumo di cannella, cioccolata calda, vin brulè e castagne arrostite al fuoco. Le musiche e i canti di natale accompagnano gli occhi curiosi di turisti e cittadini del posto, guidandoli da stand a stand, a curiosare tra le vetrine che espongono piccoli tesori di artigianato locale e delizie culinarie.

I migliori video del giorno

Tra l'artigianato locale grande importanza rivestono ovviamente gli addobbi natalizi e i giocattoli in legno, le candele di cera d'api, sciarpe e capelli di lana. Numerosi poi gli stand in cui ci si può riscaldare anima e corpo bevendo del bollente vin brulè o del punch, per chi preferisse una bevanda analcolica. Tantissimi i carretti dei famosissimi biscotti alla cannella a forma di cuore, sui quali svariate scritte create ad arte con lo zucchero e la glassa li fanno rendono degli ottimi souvenir e dediche d'amore e affetto. Per chi preferisse qualcosa di più sostanzioso da mangiare, ottima decisione è quella di assaggiare una delle salsicce arrostite, Bratwurst o Weisswurst, da inondare letteralmente di salse, oppure il salmone, affumicato direttamente sul posto al fuoco di fresco legno di pino, che sazia gli occhi prima ancora del palato, o ancora uno dei famosi Bretzel, farciti a piacimento, vero must have quando si visitano Paesi come la Svizzera o la Germania. Il 6 Dicembre in occasione della celebrazione della festa di #San Nicola, l'atmosfera sarà ancora più particolare e magica: San Nicola, considerato il protettore dei bambini, si aggirerà per le strade della cittadina vestito di rosso elargendo doni, come mandarini, cioccolatini e altre leccornie, a tutti quelli che durante l'anno si sono comportati bene, mentre il suo aiutante detto Smutzli dovrà avere fiuto per indovinare chi è stato cattivo e riservare a questi solo dell'amaro carbone.