Un piatto unico e sublime che proviene dalla creatività di una cucina che miscela centinaia di sapori e di #Ricette raccolte un po in tutte le regioni d'Italia, a partire dalle piccole trattorie, alle cucine più rinomate dei ristoranti che tentano di superare le stelle che gli vengono assegnate da qualche 'gourmet' di passaggio, tutto questo nel tentativo di raggiungere le 'stelle del firmamento', cioè, essere primi. Solo chi sa osservare e ha imparato con il tempo a miscelare i sapori con gli ingredienti da accompagnare insieme alle più interessanti pietanze, sia esse di mare o di montagna, potrà capire cosa sentirà il suo palato quando assaggerà questa sublime ricetta di 'Sardine antichi sapori alle noci'.

Pubblicità
Pubblicità

Innanzitutto andiamo a elencare gli ingredienti utili per la preparazione, ricordandovi che avrete il piacere di offrire una ricetta di mare che può essere servita come antipasto o come secondo piatto in poco meno di 15 minuti. (A questi dovrete togliere il tempo che vi serve per la pulizia delle sardine). Dosi per quattro persone.

Ingredienti della ricetta di mare e un consiglio

  • 28 sardine
  • 5 pomodorini tondi dolci
  • 2 cucchiai di extra vergine di oliva
  • 10 fettine di scalogno e uno spicchio d'aglio
  • 30 semini di peperoncino piccante
  • 30 chicchi di uva passita
  • un bicchierino di vino bianco secco
  • 1 rametto di rosmarino e uno di timo
  • 2 noci
  • prezzemolo
  • sale q.b

Ora che abbiamo recuperato tutti gli ingredienti per questa appetitosa ricetta di mare, non dovrete far altro che seguire le indicazioni seguenti e prepararvi a gustare qualcosa che non dimenticherete.

Pubblicità

Consiglio: prima di accingervi a preparare questa ricetta, ricordiamo che le sardine possono trovarsi al banco del pesce, pulite o al naturale. Quello che dobbiamo tenere presente è che le sardine si possono cuocere con la lisca, che è la parte più semplice da pulire quando andrete a gustare il pesce, ma essenziale sarà sviscerarle, desquamarle e togliergli la pinna dorsale, pettorale e ventrale, escluso la coda. Non spaventatevi, sembra un procedimento difficile, ma per pulire 28 sardine avrete bisogno di appena 30 minuti di tempo.

Preparazione della ricetta

Compiuta l'operazione di pulizia sciacquate bene e tenetele in un piatto. In un tegame ampio versa i due cucchiai di olio, lo spicchio d'aglio tagliato a fettine grossolane, lo scalogno, i chicchi di uva passa, il peperoncino e fate cuocere un minuto. Aggiungete i pomodorini tagliati a pezzi, il rametto di rosmarino, quello di timo e un pizzico di sale. Mentre cuoce per due minuti, sbucciate le due noci, avvolgete in un foglio di scottex e schiacciate con un pestacarne sopra la tavolozza di legno per sbriciolarle.

Pubblicità

Fatto questo versate il trito nel tegame, amalgamate bene gli ingredienti e mentre cuoce a fuoco lento versate il bicchierino di vino bianco facendo cuocere per un minuto a fiamma moderata (attenzione che non asciughi). Ora potete mettere dentro il tegame le sardine una vicina all'altra, fino a terminarle. Aggiungete sale fino e cospargete di prezzemolo tenendone un po' da parte. Cuocete per un minuto circa poi girate facendo in modo che non si spezzino (utilizzate una paletta stretta e sottile), portando un po di ingredienti sopra di esse. Fatele cuocere per un minuto a fiamma alta, spolverate ancora un po' di prezzemolo e potete servire la pietanza. Mangiarle è di una semplicità estrema: con una forchetta tenete la testa della sardina e servendovi di un coltello passatelo partendo dalla coda lungo la lisca. Buon appetito.

 

 

  #alimenti e bevande #Ricette Made in Italy