'U Pani cunzatu', in italiano il pane condito, è uno dei piatti più poveri della tradizione culinaria siciliana, chiamato anche il cosiddetto 'pane della disgrazia'. Questa semplice ricetta è nata dalle abitudini culinarie del popolo, che in mancanza di condimenti più ricchi, diventò abitudine condire il pane fresco con dei sapori e condimenti a basso costo. Mentre coloro che avevano una disponibilità economica più agiata, per dare più sapore al pane, strofinavano un pezzo di sarda salata per assaporare, anche se in modo limitato, il sapore del salato. Da questo modo di fare nacque il detto siciliano 'leccare la sarda', un frase riferita soprattutto a quelle persone di media borghesia, che pur avendo i soldi, si limitavano a spenderli.

Pubblicità

Pubblicità

Negli anni la ricetta del 'pani cunzatu' ha subito dei cambiamenti, adattandosi ai condimenti della società attuale. Ma in questo articolo troverete la ricetta originale, facile da fare in casa.

Gli ingredienti e la preparazione

  • 1 filone di pane casareccio di mezzo chilo o una pagnotta dello stesso peso;
  • 4 pomodori grossi maturi;
  • 100 grammi di filetti di acciuga sott'olio;
  • 150 grammi di formaggio primo sale (o mozzarella) a fettine;
  • olio extravergine d'oliva;
  • origano;
  • sale e pepe q.b.

Procedimento

Tagliate a metà il pane fatto in casa ancora caldo, se non lo avete a disposizione, prendete quello della vostra dispensa e lo riscaldate in forno. Quindi, a vostro piacimento togliete l'eventuale mollica in eccesso. Dopodiché cospargete di sale, pepe e origano e inumidite il tutto con abbondante olio d'oliva. Quindi, disponete una strato di fettine di pomodoro e un altro di formaggio.

Pubblicità

Aggiungete sopra di essi i filetti di acciuga fatti a pezzetti e spolverizzate sopra tutti i condimenti un pizzico di origano (meglio se fresco). A questo punto, richiudete il pane, lo schiacciate leggermente e servite ai vostri commensali.

A vostro piacimento potete togliere o aggiungere degli ingredienti, ad esempio: cipolla, olive nere o verdi, filetti di tonno, ecc.

Se volete conoscere la preparazione di altre ricette della tradizione siciliana ma anche altre notizie cliccate (se volete) il tasto 'Segui' in alto a destra. #Ricette #Ricette Made in Italy